Connect with us

Televisione

Carlo Conti, Cirilli racconta il conduttore visto da dietro le quinte

cirilli milly carlucci carlo contiGabriele Cirilli a Vieni da Me: il Carlo Conti visto da dietro le quinte, la stacanovista Milly Carlucci e la bagarre social con Fabio Caressa

Gabriele Cirilli, con la sua consueta ironia, si è raccontato a Vieni da Me, parlando anche di alcuni suoi colleghi del piccolo schermo: da Carlo Conti a Milly Carlucci, passando per l’amico Flavio Insinna e finendo con Fabio Caressa, il giornalista e telecronista Sky con cui ha avuto un forte botta e risposta di recente sui social. Tante carne al fuoco, sulla quale il comico non si è tirato indietro. Cosa c’è di vero sul fatto che a Tale e Quale fu scartato dopo il primo provino? Tutto, come racconta il comico che spiega che Conti preferì non inserirlo nel cast in quanto non era in grado di sostenere un repertorio ampio di interpretazioni in quel momento.

Cirilli: “Milly è la prima ad arrivare e l’ultima ad andarsene sul lavoro”.

“Mi disse di no, non ci rimasi male”, narra Cirilli che passa poi a spiegare il legame che lo unisce al conduttore Rai, svelandone anche i comportamenti non visti, quelli del dietro le quinte: “Sono più di 20 anni che faccio le trasmissioni con lui… quindi ‘Non mi piaci’ (riferendosi al paletto con l’emoticon della trasmissione): è troppo, troppo preciso, è un grande capo progetto, un grande conduttore… è troppo, troppo… Carlo a Tale e Quale mi rivedeva le battute perché lui deve tutelare il pubblico e la Rai”. L’ironia del comico è stata naturalmente utilizzata per rendere un attestato di stima al conduttore toscano, un professionista maniacale nella cura del dettaglio televisivo. Spazio anche a Milly Carlucci: “Lei è insopportabile per quanto è stacanovista… è un complimento, la adoro… è la prima ad arrivare e l’ultima ad andarsene sul lavoro”.

Cirilli: “Con Caressa tutto chiarito, aspetto di vederlo per stringergli la mano”

Parlando dell’amico Flavio Insinna, ha ricordato il forte legame di amicizia che lo lega al conduttore, oltre al curioso aneddoto relativo a sua madre che gli regalò una Ford Escort. Infine Cirilli ha affrontato il capitolo Fabio Caressa con il quale ha avuto un rovente botta e risposta su Twitter di recente. Il comico, juventino, ha criticato il telecronista, sostenendo che sia troppo filo-interista. La replica non si è fatta attendere, con Caressa che ha controbattuto dichiarando che ci sono comici che hanno smesso di far ridere da parecchi anni e che quindi vanno in cerca di follower muovendo polemiche. “Ho sentito Zazzaroni che mi ha spiegato che se tu scrivi a un telecronista che tifa una squadra è come dire a un comico che non fa più ridere… Comunque è finito tutto quanto, mi sono scusato. Ci siamo chiariti e aspetto di vederlo per dargli una stretta di mano”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top