Connect with us
bobby-solo

Musica

Bobby Solo vittima di frode: rubati per 30 anni i suoi diritti d’autore

Come si legge nel comunicato firmato dalla Emme Team, società statunitense di consulenza legale, l’Elvis Spresley italiano ha sporto denuncia per furto dei diritti d’autore di alcune canzoni

Guai in vista per Bobby Solo. Il cantante è stato vittima del furto dei diritti delle sue canzoni. A denunciare l’accaduto è stato proprio il 76enne che si è presentato dinanzi la Procura di Napoli. La vicenda è stata resa nota attraverso un comunicato firmato dalla Emme Team, società statunitense di consulenza legale. I consulenti Usa hanno spiegato che sono stati “violati” brani molto noti, scritti da Roberto Satti, in arte Bobby Solo. Canzoni famose, come “Se piangi, se ridi” e “Una lacrima sul viso”, sono state depositate da estranei all’ufficio copyright statunitense, per poi essere usati come garanzia per avere prestiti bancari.

Dopo la scoperta dell’identità del responsabile dei server utilizzati dalla pirateria nostrana per la diffusione di telefilm, musica, libri e film, è scattata la denuncia, avvenuta anche dopo la causa aperta da Lux Vide con lo studio Emme Team. Tutte le prove sono state depositate alla Procura di Napoli qualche giorno fa. Molti autori, produttori e artisti hanno potuto sporgere denuncia ai danni della stessa persona, con tanto di richiesta di risarcimento danni.

Secondo quanto riportato dalla Emme Team, moltissime società italiane e straniere hanno distribuito i brani di uno dei cantanti italiani più noti al mondo, senza riconoscergli i dovuti compensi oppure un rendiconto sulle vendite.

Una frode durata anni: la svolta dopo la richiesta di Bobby Solo di fare indagini

Una vera e propria frode durata per ben 30 anni fino a quando l’artista non ha chiesto di fare le dovute indagini. Le canzoni di Bobby Solo sono state realizzate in diverse versioni: cinese, giapponese, coreano, tedesco, inglese. Tutto questo senza che l’artista potesse percepire quanto gli spettava.

Tra un mese circa, precisamente il 18 marzo, Bobby Solo festeggerà i suoi 76 anni, vissuti appieno con la compagnia preziosa della sua musica. Una vera passione nata dall’amore per il rock&roll. L’Elvis Presley italiano ha cominciato la sua scalata musicale nei primi anni settanta, dopo l’incontro con Vincenzo Micocci.

Adesso si gode la moglie Tracy e il piccolo Ryan, avuto alla veneranda età di 68 anni. Il piccolo promette bene, gli piacciono le chitarre giocattolo e sa fare la mossa alla Elvis. Tutto suo papà!

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Musica

To Top