Connect with us
blanco

Musica

Blanco: perché il tour negli stadi 2023 sta scatenando polemiche

Il giovane artista bresciano è finito in tendenza su Twitter dopo aver annunciato i suoi due concerti più importanti fin’ora: ecco cosa sta succedendo

Nel pomeriggio di ieri, su Instagram Stories, Blanco ha lanciato un teaser trailer che ha mandato i suoi fan in brodo di giuggiole. Nella breve clip si vedeva l’artista bresciano scrivere con una bomboletta spray su un muro “San Siro” e “Olimpico”, anticipando così l’annuncio che sarebbe arrivato puntuale come un orologio svizzero quest’oggi, alle ore 18.

Blanco, infatti, ha raggiunto un risultato a dir poco straordinario per un artista italiano: a 19 anni appena, il giovane cantante ha confermato due date del suo primo vero tour negli stadi, rispettivamente il 4 luglio allo Stadio Olimpico di Roma e il 20 luglio allo stadio San Siro di Milano. Si tratta di un traguardo ragguardevole, visto e considerato che Blanco ha in questo modo bruciato le tappe più di altri suoi colleghi: di norma, infatti, la crescita di un artista passa per almeno un palazzetto prima di raggiungere uno stadio. Qui, al contrario, il suo team ha voluto cambiare strategia, puntando in alto.

Raggiungendo gli stadi, tra l’altro, Blanco ha ottenuto un nuovo importante record: sarà infatti il più giovane artista italiano ad aver mai calcato un palco così prestigioso, persino più giovane di Ultimo che quest’anno, a 26 anni, ha girato tutti i più importanti stadi italiani con una tournée spostata per ben due volte a causa del Covid.

Tutto bello, sulla carta, se non fosse che c’è chi sta borbottanto, persino fra gli stessi fan di Blanco. Il nome del cantante è schizzato in cima ai trending topic subito dopo l’annuncio, e non esattamente per i motivi più onorevoli.

Perché il tour di Blanco negli stadi sta scatenando polemiche

Un tweet, in particolare, ha scatenato un vero e proprio putiferio fra i fan del cantante sul noto social dell’uccellino blu. L’utente @______Angelica_ ha fatto notare che la scelta di far esibire Blanco in due importanti stadi è, come dire, un pochino esagerata. Ad oggi, all’attivo, Blanco ha infatti un solo vero album (Blu celeste, fra i progetti più venduti in Italia nel 2021) e qualche collaborazione sparsa qua e là. Tra i pezzi del suo repertorio per ora piuttosto strimzito ci sono, per esempio, Mi fai impazzire con Sfera Ebbasta o La canzone nostra con Mace e Salmo.

Secondo i più critici, sono a oggi talmente poche le sue canzoni da non giustificare un tour così imponente. Alcuni fan, per esempio, si sono lamentati della durata del suo ultimo tour (Sono stata al tour estivo e devo dire deludente” scrivono alcuni su Twitter, mentre altri hanno detto che “è durata più la fila e l’attesa pre concerto, contando che lui è entrato con più di 3 ore di ritardo”). Blanco, in ogni caso, ha anche confermato di avere un altro album in uscita, quindi in vista dei live avrà molto più materiale; il suo ultimo tour, inoltre, ha registrato sold out immediati praticamente ovunque, il che giustificherebbe due eventi così imponenti e con un pubblico ancor più concentrato. Certo è che Ultimo agli stadi ci è arrivato con tre dischi, e non soltanto due.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top