Connect with us
Beckham nella bufera per il Capodanno

News

I Beckham nella bufera per il Capodanno a Miami: il caso fa discutere

I coniugi Beckham al centro di una rumorosissima polemica oltremanica: la fuga negli Usa per festeggiare il Capodanno ha fatto infuriare l’opinione pubblica

Scoppia la bufera attorno alla famiglia Beckham. Ad innescarla e ad alimentarla il Daily Mail, noto tabloid d’oltremanica che sostiene che David e Victoria Adams, insieme ai figli Brooklyn, 21 anni, Romeo, 18, Cruz, 15 e Harper, 9, avrebbero violato le norme anti Covid in vigore in Inghilterra per festeggiare il Capodanno negli Stati Uniti d’America. Più precisamente in una villa a Miami da 30 milioni di euro, appartenente a Nelson Peltz, il padre di Nicola Peltz, vale a dire la futura sposa di Brooklyn Beckham. I due giovani convoleranno a nozze il prossimo anno, come annunciato sui social dai diretti interessati lo scorso luglio.

Secondo quanto reso noto dal Daily Mail, l’intera family ‘Posh e Becks’ sarebbe volata in Florida in gran segreto, senza però rispettare le rigide norme di blocco in vigore nel Regno Unito durante le festività. Per raggirare il lockdown, i Beckham avrebbero deciso di volare nel giorno di Natale con un jet privato, in modo tale da evitare di infrangere palesemente le nuove restrizioni anti-Covid imposte dal premier Boris Johnson.

Il caso sta facendo parecchio rumore nel Regno Unito. Nel frattempo, fonti vicine ai Beckham hanno fatto sapere che la coppia non ha assolutamente violato alcuna regola e che il viaggio era programmato da mesi, in quanto David avrebbe dovuto andare negli Usa proprio a inizio anno per seguire da vicino gli affari dell’Inter Miami, team di cui è co-proprietario e che di recente ha perso una battaglia legale contro l’Inter di Milano.

Insomma, si sarebbe trattato di un viaggio di lavoro quello negli States da parte dell’ex stella del Manchester United e del Milan. Niente trasvolata di svago, quindi. Il caso però, dopo essere scoppiato, sta facendo molto discutere e pare non volersi sgonfiare a breve.

David e Victoria Beckham, un amico di famiglia in difesa della coppia

Sulla vicenda, per dare manforte ai Beckham, è intervenuto anche un amico di famiglia. La persona in questione, al The Sun, ha dichiarato che “David e Victoria avevano programmato questo viaggio da mesi”. Poi ha aggiunto che “lui doveva essere a Miami a gennaio, prima dell’inizio del campionato MLS”. Per la squadra “sta aiutando a trovare nuovi giocatori”, ha concluso l’uomo vicino all’ex Spice Girl e all’ex atleta.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top