Connect with us
barbara alberti barbara d'urso sgarbi

Televisione

Barbara Alberti fiume, l’intervista: lite Sgarbi-d’Urso? “Dovevo intervenire”

barbara alberti barbara d'urso sgarbi

Foto gentilmente offerta da Ufficio Stampa Grande Fratello Vip

Barbara Alberti a ruota libera: Sgarbi-d’Urso (“Lui, rivoluzione degenerata. Lei, ‘necessitosa’. Dovevo intervenire). Poi le parole sulla squalifica di Clizia e sul suo caso bestemmia (“Cosciente e volontaria”)

Barbara Alberti non stop. La scrittrice, fresca dell’esperienza al Grande Fratello Vip, si è raccontata a ruota libera a Fanpage.it. Tanti gli argomenti affrontati, tra il quali la lite Vittorio Sgarbi – Barbara d’Urso, la squalifica di Clizia Incorvaia dal reality dopo le frasi pronunciate con riferimento a ‘Buscetta – Pentito’, il motivo del suo abbandono dalla Casa e anche la bestemmia che ha pronunciato (non un’imprecazione, ma narrando una storia. “Cosciente e volontaria”, ha dichiarato la Alberti a proposito del caso). Si comincia da Vittorio Sgarbi e del furioso alterco avuto con la d’Urso la scorsa settimana, culminato ieri con una pace e il dono di un mazzo di rose rosse per la conduttrice partenopea…

Lite Sgarbi-Barbara d’Urso? “Non ci ho dormito la notte”

È stato un grandissimo fenomeno televisivo. Ha fatto una rivoluzione, purtroppo degenerata. Un conto era fare dell’arte, come intendeva lui, un altro quello che succede oggi”, dichiara Barbara Alberti a proposito di Sgarbi. Durante la lite con la d’Urso, lei era in una delle cinque sfere: “Ero nelle sfere sarei dovuta intervenire subito dopo. In quel momento, ho provato un vilissimo senso di soddisfazione e immunità per essere fuori dalla mischia. Poi la notte non ci ho dormito.” La scrittrice si spiega meglio: “Benché Barbara D’Urso sia una donna forte, in quel momento era una fanciulla necessitosa, come avrebbe detto Don Chisciotte, e se fossi stata all’altezza di quello che mi credo di essere sarebbe stato mio dovere intervenire.”

Barbara Alberti: i motivi dell’abbandono del GF Vip e le parole su Clizia

Circa la tv odierna, la scrittrice afferma: “Non riuscivo a distinguere la televisione dalla vita. Per questo sono uscita dal Grande fratello vip. Mi sono divertita enormemente all’inizio, perché ti levi dai piedi a casa, entri in una bolla, non esiste più il reale e neanche le notizie legate a tutta l’industria dell’ansia.” Spazio anche alla squalifica di Clizia: “È stata una regressione all’infanzia. Clizia è molto intelligente e anche colta, tra le poche persone vere lì dentro. Viene da una famiglia fortemente anti-mafiosa, ma il rapporto con Denver l’ha portata a sentirsi tradita e ha fatto un salto nell’infanzia. Gli voleva dare dell’infame, che appartiene al linguaggio della malavita, non si usa tra le persone perbene. Ma là dentro ti scordi delle telecamere. Poi ci sono gli incauti e i calcolatori.”

Caso bestemmia al GF Vip 4, Barbara Alberti: “Cosciente e volontaria”

Infine la Alberti torna anche sul caso bestemmia che l’ha interessata, prima che di sua spontanea volontà lasciasse la Casa: “È stata cosciente e volontaria. Stavo raccontando un mio libro, che descrive una donna compagna di un brigatista e latitante. Lei viene assunta in una scuola e un bel giorno la chiama il preside accusandola di aver bestemmiato: ‘D… budellone’. Che è infantile. Se ne è parlato tanto, ma torniamo al conformismo. Sarebbe come se dicessi che ‘il tavolo è zoppo’ e mi accusassero di aver offeso tutti gli zoppi.”

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top