Connect with us

Verissimo

Asia Argento ringrazia Silvia Toffanin: “Avevo bisogno di questo”

silvia toffanin e asia argentoAsia Argento a Verissimo: a fine intervista ringrazia Silvia Toffanin

Dopo una lunga e commovente intervista a Verissimo, Asia Argento ha voluto ringraziare la padrona di casa del programma. L’attrice e regista ha apprezzato il modo in cui Silvia Toffanin si è approcciata alla sua storia, che ha devastato la vita della figlia di Dario Argento. “Ti ringrazio. Sono venuta qui perché sapevo che avrei trovato la tua dolcezza. E in questo momento avevo bisogno di questo”, ha fatto sapere Asia al termine della puntata. La Toffanin ha abbracciato a lungo la sua ospite, che durante l’intervista non è riuscita a trattenere le lacrime. “Sono dalla tua parte e grazie a te per esserti fidata di me”, ha replicato la compagna di Pier Silvio Berlusconi. Ma cosa ha detto di preciso Asia Argento a Verissimo?

Le dichiarazioni di Asia Argento a Verissimo

A Verissimo Asia Argento ha parlato di tutto quello che è accaduto nell’ultimo anno: dall’accusa a Harvey Weinstein al movimento #MeToo, passando per la morte del compagno Anthony Bourdain e le accuse  di molestie da parte di Jimmy Bennet, senza dimenticare l’esclusione da X Factor. “Credo di aver dato fastidio ai potenti e ora sto pagando. Lo rifarei quel gesto, ormai l’ho fatto, ma non mi butto più. Qualcuno doveva dire la verità. E’ stata la mia coscienza a dirmi che dovevo farlo quando ho saputo che c’erano tante donne che avevano subito queste molestie. Nessuna di noi aveva fatto i conti con quello che sarebbe successo dopo. Ha cambiato la nostra vita e il mondo”, ha spiegato l’artista.

Asia Argento: “Jimmy Bennet? Un disperato”

“Jimmy Bennet è un sociopatico, fa paura. Mi fa paura perché c’è tutta una rete di potere con lui che non avevo calcolato. Ma credo nella giustizia”, ha detto Asia, che da tempo va dall’analista. “Ho subito conseguenze nel mio rapporto con gli uomini, ho sofferto di ansia, di trauma post traumatico. La vergogna ricade sulla vittima. Non volevo capire cosa mi era accaduto e non lo dicevo a nessuno. Ho cercato di esorcizzare quella cosa attraverso un film, nella speranza di liberarmene, ma non ci sono riuscita”, ha confidato la donna.

Per info email: antonellalatilla@gmail.com instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Verissimo

Post Popolari

Scelti per voi

To Top