Connect with us
Asia-Argento-Morgan

Verissimo

Asia Argento parla di Morgan (non bene): applausi a Verissimo

Asia Argento e la figlia Anna Lou sono state ospiti di Silvia Toffanin a Verissimo e, tra le altre cose, hanno parlato anche di Morgan

Oggi pomeriggio, sabato 16 settembre, Asia Argento è stata ospite di Verissimo insieme alla figlia Anna Lou Castoldi, avuta da Morgan nel 2001Silvia Toffanin ha quindi avuto l’occasione di intervistare insieme mamma e figlia, che nonostante la sua giovanissima età ha già collezionato numerose esperienze nel campo della recitazione. L’intervista è stata dedicata in parte al rapporto che le due condividono, fatto di supporto e soprattutto di una grande amicizia: la stessa Anna Lou ha definito la madre usando parole molto dolci e che hanno fatto trasparire il profondo legame che condividono.

“Mamma è una forza della natura, una persona estremamente saggia ma con le sue sensibilità. E’ una spirale di umanità verissima”, ha affermato la ragazza. Per concludere le due protagoniste hanno parlato della loro relazione con il cantante Morgan, ex compagno dell’attrice e papà di Anna Lou.

Il rapporto con Morgan e la mancata cacciata da X Factor

Nel corso dell’intervista Asia Argento ha parlato del suo rapporto attuale con l’ex compagno e padre di Anna Lou, ovvero Morgan: “Io e lui non abbiamo rapporti, ogni tanto mi manda della musica, ad esempio, di notte mi arrivano delle canzoni che mi manda. È un artista sempre interessante. Io penso che lui sia stato il grande amore della mia vita ma quando uno ama troppo se stesso è difficile che ami anche gli altri.”

Quindi è stato inevitabile il riferimento alle recenti affermazioni di Morgan a Selinunteche hanno a dir poco indignato il web: “Credo nel suo potenziale come musicista, non come persona che parla in tv. Io non mi sento di dire molto su quello che ha detto recentemente, meglio che sto zitta”, ha affermato Asia. E poi a proposito del fatto che Morgan non sia stato cacciato da X Factor come tutti si sarebbero aspettati in seguito alle suddette gravissime dichiarazioni omofobe, Asia si è espressa in modo deciso guadagnandosi un lungo e sentito applauso da parte del pubblico: “Forse perché lui è un uomo. Forse io potevo superare questa esclusione, quello che sono oggi è dovuto anche a questo senso di ingiustizia.”

Per concludere, anche Anna Lou ha voluto dire qualche parola sul padre: “Mamma non ha mai parlato male di lui, mi ha sempre incoraggiato a vederlo. Per me parlare di lui non è facile perché mi manca come persona, gli voglio un sacco bene. Il nostro rapporto è bello, solo che mi piacerebbe averlo di più nella vita quotidiana. Per quanto riguarda l’accaduto, lui nel profondo non prova odio o discrimina, il fatto di usare certe parole come insulto è becero. Un sacco di persone lo fanno. Io pure sono un membro della comunità Lgbtq+ quindi so cosa significa essere discriminati. L’ha usato come intercalare ed è un problema”.

L’infanzia, la nascita di Anna Lou e le dipendenze

“Io avevo 25 anni quando è nata, ero una ragazzina“, ha raccontato Asia Argento a proposito della nascita della sua prima figlia Anna Lou. “Mi sentivo una donna arrivata ma ero una ragazzina. E’ stata desiderata tantissimo sia da me che da suo padre. Ma non mi rendevo conto che ero una ragazzina che faceva la mamma, l’istinto però era innato”, ha poi aggiunto l’attrice.

A quel punto Silvia Toffanin ha chiesto ad Anna Lou di parlarle della sua infanzia e del rapporto con entrambi i genitori: “Abbiamo viaggiato un sacco, ricordo un’infanzia molto stimolante. Stavo sempre a fare qualcosa, ho sempre avuto uno sguardo aperto. Non ho mai conosciuto le discriminazioni perché i miei genitori mi hanno dato molti stimoli. Mia mamma è una persona estremamente saggia ma che ha anche le sue fragilità e mi ha insegnato davvero tanto. Noi abbiamo sempre avuto un bellissimo rapporto, certo, le difficoltà ci sono e ci sono state, però, riusciamo a supportarci a vicenda. Alle volte, ho sofferto ma, ora, riesco ad affrontare molto meglio le difficoltà, vado anche in terapia e questa cosa mi aiuta molto”. 

Proseguendo, Asia ha fatto anche qualche riferimento al padre, Dario Argento, e all’educazione che le è stata impartita sia in famiglia che sul set: “Ho seguito la scuola di mio padre. E’ tosto lavorare in famiglia. Più va avanti il tempo e più mi ricordo di quanto è stato difficile per me lavorare con mio padre, specie quando si facevano scene più forti.”

E sul difficile periodo vissuto dall’attrice e dai suoi figli a causa delle forti dipendenze da alcol e sostanze stupefacenti che aveva sviluppato, Asia si è espressa così: “Mi sono sentita in colpa ma allo stesso tempo so che non serve a niente. Oggi che sto meglio cerco di farla sentire protetta, chiedendole scusa con i fatti, esserci veramente. Sono molto sola e per me lei e suo fratello Nicola sono tutto.”

L’attuale vita sentimentale di Asia Argento

A conclusione della lunga intervista, è arrivata anche la fatidica domanda sulla attuale situazione sentimentale dell’attrice: “Sono single. Con Michele pensavo sarebbe durata. Ero felice ma non così felice, forse ero troppo felice. Non ce la faccio, devo stare da sola e con i miei figli. Devo capire chi ero prima di usare le sostanze e l’alcol. Forse l’armatura che mi sono costruita non ero veramente io. Ho quasi 50 anni ed è arrivato il momento di crescere e prima devo farlo da sola”, ha affermato Asia.

Infine, Anna Lou ha dichiarato riferendosi alla sua ex fidanzata: “Pure io mi sono lasciata dopo due anni. Ci vogliamo ancora un sacco di bene, ma adesso non stava funzionando. Io continuo ad amarla ma non è una relazione che quotidianamente può funzionare per gli stili di vita”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Verissimo

Post Popolari

Scelti per voi

To Top