Connect with us
asia argento rob cohen molestie

News

Asia Argento accusa Rob Cohen di violenza: arriva la replica del regista

Il professionista del cinema ha ribattuto agli attacchi della nota attrice rilasciati in questi giorni al Corriere della Sera e a Verissimo

Asia Argento di nuovo nel mirino in seguito alle accuse lanciate al regista di Fast and Furious Rob Cohen. Nell’intervista al Corriere della Sera la figlia di Dario Argento ha parlato per la prima volta del professionista del cinema incolpandolo di aver abusato di lei e di averle fatto violenza.

Alla testata la Argento aveva spiegato che era la prima volta in assoluto che parlava di lui in questi termini. Ha ammesso di non aver mai fatto riferimento alla cosa perché nessuno ne aveva mai parlato. In aggiunta ha dichiarato allo stesso giornale che non lo aveva fatto perché non voleva finire in un’altra tempesta mediatica. Tuttavia, dopo che altre due donne si erano fatte avanti per denunciare la violenza, anche lei aveva deciso di farlo. In questo caso, Asia Argento farebbe riferimento, secondo il Deadline, agli attacchi del nel 2015 di un’ignota a Manhattan e a quelle della figlia di Cohen, Valkyrie Weather. Quest’ultima –scrive il Deadline – lo aveva accusato di molestie in tenera età e da adolescente, e aveva raccontato di averla portata all’estero a visitare alcune prostitute.

Asia Argento ha poi sporto le stesse accuse a Rob Cohen anche nel programma di Silvia Toffanin, Verissimo proprio lo scorso sabato 23 gennaio. Come anche alla rivista del Corriere della Sera, l’attrice ha raccontato di essere stata drogata di GHB, la sostanza stupefacente dello stupro, nel periodo in cui girava il film XXX del 2002. In entrambi i suoi racconti, l’Argento ha raccontato di essersi svegliata la mattina dopo a letto nuda priva di sensi. La figlia di Dario Argento e Daria Nicolodi ha dichiarato di essere riuscita a ricomporre i pezzi solo grazie ad un amico, e di non averlo denunciato immediatamente al tempo perché non aveva compreso cosa realmente fosse accaduto.

Dopo queste dure accuse, un portavoce di Cohen ha rilasciato una dichiarazione a Deadline. Quest’ultimo ha riportato che Rob Cohen nega in assoluto l’aggressione nei confronti di Asia Argento. Non solo, ha anche aggiunto che i due avevano un ottimo rapporto. Ecco le parole riportate da Deadline del portavoce:

“Mr. Cohen nega categoricamente l’accusa di aggressione di Asia Argento contro di lui come assolutamente falsa. Quando hanno lavorato insieme, avevano un ottimo rapporto di lavoro e il signor Cohen la considerava un’amica, quindi questa affermazione risalente al 2002 è sconcertante. Soprattutto considerando ciò che è stato riferito di lei negli ultimi anni”.

Tuttavia, c’è anche da dire che Asia Argento nell’intervista a Verissimo aveva previsto che Cohen avrebbe negato. Infatti durante la puntata a Silvia Toffanin aveva anche detto: “Era un predatore e come tutti i predatori ovviamente nega”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top