Connect with us
antonella clerici camicia bianca

Televisione

Antonella Clerici ricomincia dallo Zecchino d’Oro dopo le polemiche: “Posto giusto”

antonella clerici primo pianoLo Zecchino d’Oro, Antonella Clerici conduce la 62esima edizione del Festival dei più piccoli

Antonella Clerici è alla guida dello Zecchino d’Oro, giunto alla 62esima edizione. Rivedere la conduttrice in onda su Rai 1 ha risvegliato dei ricordi in una parte del pubblico, i suoi spettatori più affezionati saranno stati certamente felici di ritrovarla. Ma una parte dei ricordi riguarda anche le ultime polemiche esplose proprio su Antonella Clerici, circa il suo allontanamento dalla televisione. Recentemente la conduttrice è stata ospite di Verissimo e ha confidato a Silvia Toffanin tutti i pensieri e le sensazioni che ha provato nel periodo in cui è stata lontana dalla televisione. Oggi è alla conduzione dello Zecchino d’Oro e in apertura di puntata non è riuscita a nascondere la sua felicità.

Antonella Clerici, il discorso in apertura allo Zecchino d’Oro: “Sono al posto giusto”

Entrata in studio circondata dai bambini in gara, Antonella Clerici ha detto: “È bello, devo dire la verità, ricominciare da qui. Credo che niente accada per caso, e che lo Zecchino d’Oro è, come dire, un po’ nel mio destino, dai tempi delle Tagliatelle di nonna Pina”. Per mettere a tacere qualsiasi tipo di polemica futura sul tipo di trasmissione che sta conducendo oggi, rispetto al passato, ha aggiunto: “Oggi sono davvero convinta di essere al posto giusto nel momento giusto. Quindi grazie a tutti voi”. Le parole di Antonella Clerici non sono passate inosservate, soprattutto perché sono arrivate dopo lo sfogo a Verissimo.

Antonella Clerici allo Zecchino d’Oro dopo lo sfogo a Verissimo

Su Canale 5 aveva detto: “Mi manca un po’ la tv perché mi è stata tolta in maniera ingiusta, brusca e senza motivazione. […] La Rai è un’azienda che amo molto. Sono 34 anni che sono lì e negli anni si avvicendano spesso tante persone, e non puoi piacere a tutti. Arriva magari un direttore che ama di più altre persone, che cerca un po’ di metterti nell’angolo, è normale. Poi penso, perché? Non è che vedo fenomeni. […] C’è stato tutto questo gran caos per delle banalità, per dei dispetti”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top