Connect with us
Anna Safroncik storie padre Kiev

News

Anna Safroncik, paura per il padre in Ucraina: “Arruolano per strada”

L’attrice 41enne nata a Kiev ha condiviso con i suoi followers la sua preoccupazione per i membri della sua famiglia

Anna Safroncik, attrice originaria di Kiev, capitale dell’Ucraina, ha espresso la sua grande preoccupazione per la situazione nel suo paese natale il cui suolo, attualmente, è scenario di guerra. In particolare la 41enne ha raccontato ai suoi followers di Instagram di avere molta ansia in quanto suo padre, professore universitario, risiede a Kiev. Ecco cosa ha detto l’attrice e cosa potrebbe accadere.

La situazione in Ucraina, purtroppo, sta precipitando. Kiev è obiettivo di attacchi da parte dei russi e centinaia di cittadini stanno disperatamente cercando di scappare dalla città. La Safroncik, nella giornata di ieri 25 febbraio 2022, ha aggiornato i suoi fan sulla situazione che sta vivendo la sua famiglia. “Sento mio padre ogni ora per sapere come va. Siamo molto angosciati e nessuno ha dormito stanotte” ha esordito, registrando alcune stories durante un viaggio in treno.

A quanto pare alcuni membri della famiglia della Safroncik si trovano in Italia, mentre molti altri in Ucraina. L’attrice ha spiegato di seguire con grande apprensione le notizie al telegiornale per essere costantemente aggiornata sugli eventi che si susseguono nel paese sede degli scontri. “A Kiev si sentono bombe, spari, le famiglie sono dentro casa. Da qui è difficile continuare a portare avanti gli impegni quotidiani” ha detto, evidentemente scossa, l’attrice, portandosi le mani alla testa. “Le famiglie sono dentro casa e aspettano, aspettiamo tutti” ha continuato, sentendosi probabilmente impotente di fronte ai terribili eventi.

Ovviamente l’obiettivo della Safroncik e della sua famiglia è portare via i propri cari dall’Ucraina. Ciò non è per niente facile né immediato: “Vorremmo portare via i nostri cari da Kiev, ma al momento è impossibile. Vige la legge marziale, ma soprattutto qualunque uomo venga fermato per strada su territorio ucraino viene arruolato a forza. Mi ha fatto sapere una mia amica che il marito è stato fermato mentre stava per raggiungerla. Gli hanno dato un minuto per salutarla al telefono e cambiarsi per partire”. Il rischio, per l’attrice, sarebbe quello di vedere suo padre costretto a difendere militarmente la nazione.

Nelle prime ore di oggi l’attrice è tornata sui social a parlare della situazione, ringraziando per prima cosa i followers per i messaggi di vicinanza da lei ricevuti. La 41enne ha spiegato che la preoccupazione più grande è un eventuale attacco in via aerea alla città. L’attrice ha poi rassicurato sulle attuali condizioni del padre: “Papà sta bene, è a casa sua, è lui che da la forza a me. Riesce a essere ottimista anche in situazioni del genere. Mio papà è un grande uomo. Speriamo finisca presto”.

La Safroncik è un’altra personalità del mondo dello spettacolo italiano che soffre direttamente delle conseguenze del conflitto russo-ucraino. Qualche giorno fa anche Anastasia Kuzmina, danzatrice ucraina di Ballando con le Stelle, si è sfogata sui social a questo proposito. La 28enne ha inizialmente annunciato di disattivare il suo account Instagram per evitare di essere assalita dall’ansia. Dopo l’avviso ai followers, però, la ballerina è tornata sui suoi passi, continuando a pubblicare storie su Instagram e condividendo aggiornamenti sulla situazione e sul suo stato d’animo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top