Connect with us
elena d'amario, rapporto con maria de filippi

Amici

Amici, Elena D’Amario: “Ecco qual è oggi il rapporto con Maria”

La ballerina si svela in una profonda e lunga intervista, rivelando che tipo di legame c’è tra lei e la De Filippi

Elena D’Amario si è svelata in una lunga ed emozionante intervista per Fanpage, durante la quale ha avuto modo di parlare di Maria De Filippi. Dodici anni fa quella che oggi è una grandissima ballerina faceva parte della famosa Scuola di Amici e aveva già conquistato il pubblico di Canale 5. Il talent show ha aperto un’interessante strada a Elena, che ha avuto l’opportunità di farsi conoscere a livello internazionale. Infatti, a soli 18 anni – dopo aver preso parte al programma – è volata a New York. L’enorme talento e la dedizione di D’Amario non dettagli che non sono passati inosservati anche negli Stati Uniti.

Dopo diversi anni, Elena è tornata in quella scuola che ha creduto tanto in lei e che l’ha lanciata nel mondo del lavoro come ballerina professionista. Qui ha modo di stare a contatto con Maria De Filippi e sorge spontanea la domanda: che tipo di rapporto c’è tra loro? Alla padrona di casa fa piacere far finire al centro della scena Elena D’Amario.

Oltre che con le varie coreografie e i consigli agli allievi, la conduttrice le ha dato modo di seguire l’ex allieva Asia, che era appena stata eliminata, con il Banco del pubblico. Non solo, di recente è anche finita al centro dell’attenzione per via dell’interesse nutrito dal ballerino Samu nei suoi confronti. Maria mantiene rapporti solidi con molti degli ex allievi di Amici della sua scuola e stessa cosa vale per Elena. La stessa ballerina professionista conferma.

“A Maria mi lega un rapporto di alta professionalità. L’aspetto affettivo ovviamente c’è, perché lei è la prima che mi ha affidata nelle braccia di David Parsons dieci anni fa, avevo 18 anni e David l’ho incontrato lì. È una grande lavoratrice e questa è una cosa che ci accomuna, è fonte di ispirazione dal punto di vista di gestione di lavoro, di emozioni, anche”

Elena D’Amario e la Parsons Dance

Elena D’Amario in questa nuova intervista non ha alcun dubbio: nella vita per avere successo non basta avere solo il talento. Per la ballerina è anche necessario avere dedizione e costanza in quello che si fa. Quando è approdata alla Parsons Dance Company, la compagnia di danza contemporanea fondata da David Parsons, la ballerina è rimasta catturata da tutto ciò che può dare quel mondo.

Commossa, Elena oggi ricorda i primi momenti trascorsi all’interno della compagnia di Parsons, che l’ha scelta proprio quando lei era ancora un’allieva di Amici. D’Amario nel tempo ha conquistato il coreografo, che successivamente l’ha scelta come prima ballerina della sua compagnia. “Dalla seconda stagione si è venuta a creare una confidenza creativa maggiore e così anche coi miei compagni di viaggio. Siamo un po’ ambasciatori della danza nel mondo”, racconta Elena.

Anche lo stesso David Parsos sceglie di parlare ai microfoni di Fanpage, percorrendo gli anni trascorsi a fianco a D’Amario in questi anni.

“Il tempo con lei è stato straordinario. Eravamo in tour in Italia e ho ricevuto una chiamata da Amici. Mi volevano come giudice, è stato molti anni fa. Ci innamorammo di Elena. Lei è una persona straordinaria oltre che un’artista. Mi innamorai della sua passione, e anche i ballerini del mio staff, quindi la assumemmo e siamo stati in tour in tutto il mondo. Non ha mai avuto un momento di declino, ha continuato a crescere sempre nella tecnica e nelle performance. Ha aiutato questa compagnia ad essere quella che è”

Proprio di recente Elena ha condiviso di nuovo il palco con la Parsons Dance, esibendosi al Teatro Olimpico di Roma, durante uno spettacolo organizzato in collaborazione con l’Accademia Filarmonica Romana.

Elena D’Amario commossa: “L’assenza del pubblico è letale”

Nel corso di questa lunga intervista, Elena D’Amario non riesce a trattenere le lacrime quando ricorda i momenti duri vissuti dai teatri e dagli artisti come lei durante la pandemia del Covid-19. “L’assenza di un pubblico live per me è letale. Per me è una festa ritornare, perché io ballo per gli altri, la danza è un’arte di condivisione”, confessa.

Negli anni questo lavoro ha portato inevitabilmente Elena ad affrontare la lontananza dalla sua famiglia e dal suo paese d’origine: “Le radici le sento molto. Sono sempre molto lontana, ma appena ho un attimo corro a Termoli, in Molise, da nonna Incoronata che ha 97 anni”. In concomitanza con la pandemia, la ballerina è tornata a lavorare in Italia e così oggi ha modo di stare vicina alla sua famiglia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Amici

Post Popolari

Scelti per voi

To Top