Skip to main content

Sabato, 30 marzo, su Canale 5 è tornato il Serale di Amici con il suo secondo appuntamento. Ad aprire le danze è stato il team di Anna Pettinelli e Raimondo Todaro che, nonostante le provocazioni di Rudy Zerbi, hanno deciso di sfidare la squadra di Lorella Cuccarini ed Emanuel Lo. La prima manche è iniziata col botto, con un guanto di sfida tra Mida e Martina, rifiutato dalla Cuccarini e i giudici. Dopo le successive vittorie di Martina contro Nicholas e di Mida contro Gaia, la manche si è conclusa con un altro polemico guanto di sfida.

Raimondo Todaro ha schierato Giovanni contro il suo ex allievo Nicholas in un guanto di sfida sul flamenco. Le premesse di Todaro, però, non sono piaciute al prof Emanuel Lo. Questo perché Raimondo ha definito la sfida “equa”, sostenendo che il flamenco non avesse niente a che fare con il paso doble, stile ben conosciuto da Giovanni. Da lì, sono seguiti una serie di botta e risposta tra i maestri, ai quali si è aggiunto anche Nicholas, che non le ha mandate a dire al suo ex professore. Alla fine, però, a prendersi il punto è stato il ballerino di latino americano, portando alla vittoria il team Pettinelli – Todaro.

A questo punto, ai due professori è toccato mandare al ballottaggio tre allievi: Raimondo ha scelto Nicholas e Lucia, mentre Anna è andata su Sarah. A seguito di una serie di esibizioni, i giudici hanno deciso di eliminare definitivamente dal programma Nicholas. Un’eliminazione sofferta, dato che il ballerino era molto amato nel programma. Maria De Filippi gli ha dedicato delle bellissime parole, raccontando di come fosse uno dei pochi a non aver mai fatto capricci e definendolo come il “figlio perfetto”. 

Nicholas è riuscito a conquistare l’affetto dei professionisti, che sono usciti tutti in studio a salutarlo. Un gesto che non sono soliti fare tanto che, negli anni, era capitato solo con Umberto Gaudino. Non solo, il ballerino ha anche ottenuto un corso di perfezionamento con possibilità di contratto di un anno con una compagnia di danza di Roma. In effetti, il saluto caloroso riservato al giovane è stato molto diverso da quello dispensato ad Ayle e Kumo nella scorsa puntata, quando furono liquidati con poche parole.

Un trattamento così diverso da aver fatto storcere il naso a tantissimi utenti. In aggiunti, in tanti hanno notato come a causare l’eliminazione di Nicholas sia stato infine proprio colui che è stato il suo professore per cinque mesi. Todaro, infatti, non solo gli ha prima fatto perdere il punto finale con il guanto di sfida sul flamenco, ma poi è stato proprio lui a nominarlo per andare al ballottaggio. Secondo alcuni, Raimondo si è preso una sorta di “vendetta“, dopo che l’allievo ha deciso di lasciarlo per andare nella squadra di Emanuel Lo. Sembra che al professore non sia andato giù il voltafaccia di Nicholas, tanto da non pensarci due volte a contribuire alla sua uscita da Amici.

Luna De Massis

Sono cresciuta a pane e televisione ed ho avuto la fortuna di trasformare questa passione in lavoro iniziando a scrivere di gossip e televisione per “Gossip e tv”. Amo la musica, di ogni genere, il cinema e la televisione in ogni sua forma: seguo serie tv su Netflix, talk su Rai 1 e reality show su Canale 5. Ho una grande passione per i cani e amo incondizionatamente la mia cagnolina di 2 anni e mezzo, Nala.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.