Connect with us
maria de filippi figlio di Biagio Antonacci

Amici

Amici 22, “fatta per il figlio di un famoso cantante”: chi è, bis dopo LDA

Il talent show di Canale Cinque è pronto a tornare in onda con nuove storie e nuovi allievi. Tra i prof sicura la conferma della Cuccarini

AGGIORNAMENTO: Il figlio di Biagio Antonacci ha smentito l’indiscrezione.

Fervono i preparativi per l’edizione di Amici di Maria De Filippi 2022/2023. Nelle scorse ore, in merito al talent show di Canale Cinque, sono giunte due importanti notizie: una riguarda un’importante conferma nel cast dei professori, l’altra è un’indiscrezione inerente ad un papabile concorrente. Sul versante insegnanti, Lorella Cuccarini ha dichiarato che senza dubbio ci sarà e che sarà di nuovo una delle guide per i ragazzi nella disciplina di canto. L’artista è inoltre tornata a spendere parole al miele per Maria De Filippi, descrivendo come unico il suo modo di lavorare. Sul lato concorrenti, l’esperto di gossip e retroscena televisivi Amedeo Venza ha reso noto che sarebbe fatta per un figlio d’arte. Di chi si tratta? Lo scorso anno, come è noto, nella scuola ha fatto il suo ingresso LDA, al secolo Luca D’Alessio, il cui padre è il popolare Gigi. Quest’anno dovrebbe sbarcare nello show Giovanni, il figlio di Biagio Antonacci.

Biagio Antonacci, figlio ad Amici

Giovanni Antonacci, nonostante abbia soltanto 21 anni (è nato a Bologna il 2 maggio 2001, sotto il segno del Toro), ha già alle spalle diverse esperienze in ambito artistico. Figlio di Biagio e Marianna Morandi (figlia di Gianni Morandi), ha esordito nel panorama musicale italiano con il singolo Se mi scegli.

Lo stile del giovane è assai diverso da quello di papà Biagio. Giovanni infatti è un rapper. La sua storia ricorda molto quella del sopracitato LDA. Oltre ad essere impegnato musicalmente, è uno speaker radiofonico per le radio del gruppo RTL 102.5.

Amici, la conferma di Lorella Cuccarini: le dichiarazioni della prof

La cantante e danzatrice, nelle scorse ore, ha confermato il suo ritorno ad Amici e ha speso parole di profonda stima nei confronti della timoniera del talent. “Otto mesi filati con Maria De Filippi? È meraviglioso. Con lei ne lavorerei anche dodici l’anno”, ha sottolineato la Cuccarini.

Amici è un’esperienza talmente bella che non avrebbe senso di interromperla – ha aggiunto -. Il ruolo che abbiamo come prof all’interno del programma è bellissimo e importante: accompagnare dei ragazzi che inseguono un sogno, cercare di proteggerli, fare le scelte giuste per loro. E li trovo molto consapevoli, pieni di talento, anche pronti a sudare per farcela, a dispetto di quello che a volte si dice dei giovani di oggi. Ricordo quando avevo la loro età: con Fantastico mi piovve addosso una popolarità inattesa. Ma ero cosciente che quello fosse solo un punto di partenza. Credo lo stesso valga per questi ragazzi”.

“Con Maria si lavora benissimo – ha spiegato sempre la Cuccarini -. Ammiro la sua capacità nel saper scegliere e costruire programmi tanto diversi fra loro. Ma la cosa più bella è come si lavora con lei: è una donna molto accogliente, aperta, che sa ascoltare. Dote rara in questo momento”.

Lorella tornerà nel ruolo ricoperto lo scorso anno, vale a dire che sarà di nuovo una delle insegnanti di canto. “È una nuova strada che mi ha dato grande soddisfazione. Anche mio figlio compone e mia figlia canta. Ma in casa mi sembra amino più stare nel backstage. In palcoscenico basto io”, ha dichiarato sorridendo.

Dopo quasi 40 anni di carriera sfolgorante, 37 per la precisione, cosa altro può chiedere Lorella dal punto di vista professionale? C’è un sogno nel cassetto? “In questo momento direi nulla. Ma il bello del nostro mestiere è giocare, accettare proposte cui non avremmo mai pensato. Se proprio dovessi sognare, mi regalerei un bel ruolo al cinema, molto diverso da me. Chissà”. 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Amici

Post Popolari

Scelti per voi

To Top