Skip to main content

Sono passate circa tre settimane da quando Alex Schwazer ha deciso di abbandonare definitivamente il Grande Fratello. Lo sportivo ha passato più di tre mesi dentro la Casa più spiata d’Italia, dove ha passato la maggior parte del tempo ad allenarsi per poter raggiungere il suo obiettivo: partecipare alle Olimpiadi di Parigi del 2024. La speranza dell’atleta era infatti quella che, vedendolo in diretta, la WADA (l’agenzia mondiale antidoping) potesse decidere di ridurre la sua squalifica e permettergli dunque di gareggiare a Parigi.

Tuttavia, le cose non sono andate come sperava. Lo scorso novembre, la Wada ha fatto sapere ad Alex la sua decisione, ovvero quella di non ridurre la pena. La scelta dell’Agenzia Antidoping ha scioccato tutti, portando alle lacrime anche Alfonso Signorini. Da lì a poco, lo sportivo ha quindi deciso di lasciare il reality.  A causa degli allenamenti, infatti, non ha mai partecipato molto alle dinamiche della Casa. L’unico episodio memorabile è stato lo scontro con Beatrice Luzzi, che aveva accusato di provarci con lui.

A tal proposito, Schwazer è ben consapevole di non essere un personaggio adatto ad un contesto come quello del Grande Fratello. In un’intervista rilasciata a Casa Chi oggi, 29 dicembre, ha parlato in questo modo della sua esperienza nel programma:

Stando dentro uno non capisce quello che passa fuori, però io di base non sono una persona scontrosa, al massimo mi difendo e alzo la voce e quindi ho capito che per il GF non sono quello super adatto. Non sono stato mai partecipe come avrei voluto per via degli allenamenti. Ma ho cercato di partecipare anche quando è arrivato il no per la squalifica. Mi sono piaciute tantissimo le serate a tema.

Ad ogni modo, Alex è stato contentissimo di tornare a casa e ha definito “magici” i primi giorni vissuti di nuovo insieme ai suoi bambini e sua moglie. Inoltre, si è reso conto che a livello fisiologico il tempo trascorso nella Casa del GF abbia giovato molto al suo corpo, motivo per il quale si ritiene molto soddisfatto del suo percorso.

Alex Schwazer e la squalifica per doping: come stanno le cose oggi

Com’è noto, poco prima di prendere parte alle Olimpiadi di Rio, Alex è stato squalificato per la seconda volta per doping. Una sentenza che Schwazer ha ritenuto ingiusta, parlando addirittura di un presunto complotto. Per questo, l’atleta credeva di poter avere una riduzione grazie alla sua partecipazione al Grande Fratello. Le sue speranze si sono però presto spente a causa della decisione negativa dell’Agenzia Antidoping.

Lo sportivo aveva già anticipato nel programma di aver fatto ricorso e ora spera che la giustizia ordinaria possa concedergli un’altra opportunità. Le sue speranze non sono infatti sparite, anche se ad oggi non gli è persino permesso di vedere le gare dei suoi figli:

Non è un no definitivo. La giustizia sportiva non va a pari passo con la giustizia ordinaria. Ho ancora delle speranze perché credo che non sia una decisione motivata in una maniera che io posso accettare. Dal primo gennaio potrei essere libero, ma non è stato così. Non posso vedere nemmeno le gare dei miei figli, perché non posso frequentare le strutture che sono in qualche maniera affiliate al Coni. Quindi non posso nemmeno andare al campo del mio paese.

Luna De Massis

Sono cresciuta a pane e televisione ed ho avuto la fortuna di trasformare questa passione in lavoro iniziando a scrivere di gossip e televisione per “Gossip e tv”. Amo la musica, di ogni genere, il cinema e la televisione in ogni sua forma: seguo serie tv su Netflix, talk su Rai 1 e reality show su Canale 5. Ho una grande passione per i cani e amo incondizionatamente la mia cagnolina di 2 anni e mezzo, Nala.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.