Connect with us
alessandro cattelan in rai

Televisione

Alessandro Cattelan passa alla Rai, colpaccio: cosa condurrà, il retroscena

Colpaccio di Fabrizio Salini: il conduttore di Tortona sarà il volto di punta di Rai Uno, i dettagli dell’operazione

Alessandro Cattelan lascia Sky per approdare in Rai: lo scoop lo lancia Dagospia che non ha dubbi circa l’operazione televisiva che dovrebbe portare il conduttore alla corte del servizio pubblico. Lo sbarco in Rai di Cattelan dovrebbe avvenire in vista della prossima stagione (2021/2022). A volere fortemente l’ex enfant prodige di Tortona (oggi ha 40 anni anche se il volto da ragazzino ne mostra meno) sarebbe stato l’amministratore delegato Fabrizio Salini che avrebbe fatto carte false per accaparrarsi Alessandro prima di salutare l’azienda pubblica.

Dagospia parla di un accordo segreto e di fatto chiuso, cioè blindato. Dunque la trattativa top secret sarebbe andata a buon fine (resta da capire se e quando arriverà la conferma, con relativo annuncio dell’acquisto di Cattelan). Prima di uscire dall’azienda l’Ad Salini “deve mettere le cose al proprio posto”, avrebbe detto una fonte molto vicina ai vertici di Viale Mazzini, in riferimento all’operazione Cattelan.

Cattelan passa alla Rai: niente Sanremo, avrà un programma in prima serata

Il portale diretto da Roberto D’Agostino aggiunge altri dettagli sulla vicenda. Chi crede che il Festival di Sanremo 2022 sarà affidato all’ex conduttore Sky sarebbe fuori strada. In Rai dovrebbe sbarcare con un altro progetto che non contempla la kermesse del prossimo anno (Cattelan non ha mai nascosto il sogno di condurla, ma il tempo e l’età giocano a suo favore. Se non sarà tra dodici mesi, sarà più avanti. Non c’è fretta).

Dunque? Cosa bolle in pentola? Sembra che il 40enne di Tortona avrà un programma tutto suo in prime time sulla rete ammiraglia Rai; programma che sarà prodotto dal gruppo Fremantle. L’ultima chicca snocciolata da Dagospia riguarda i tessitori dell’intera operazione, quelli che hanno lavorato dietro le quinte, nell’ombra, per portare in porto la transizione di Cattelan da Sky alla Rai: la mediazione sarebbe stata guidata e orchestrata tra gli altri da Lorenzo Mieli e da Marta Donà, manager di Cattelan e nipote della Mori.

D’altra parte che il conduttore avesse voglia di cambiamento lo si è capito nei mesi scorsi, quando ha reso noto di aver deciso di concludere la sua esperienza al timone di X Factor.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top