Connect with us
Affari Tuoi il giallo

Televisione

Affari Tuoi, risolto il giallo del pacco non sigillato: la spiegazione dell’errore

Il caso ha fatto molto discutere e c’è chi ha gridato al gioco truccato: ecco cosa è accaduto

Risolto il mistero del pacco ‘aperto’ pacco ‘chiuso’ durante la seconda puntata di Affari Tuoi – Viva gli sposi, trasmessa il 2 gennaio scorso. Il programma è stato al centro di alcune polemiche che hanno gridato al ‘trucco’ dopo che è cominciato a circolare via social un filmato dove durante un intervento del comico Angelo Pintus, intervenuto durante lo show, si notava curiosamente che il pacco della coppia di partecipanti figurava prima sigillato poi no. Cosa è accaduto? A che cosa è stata dovuta la stranezza? Cosa c’è sotto? A far luce sulla vicenda ci ha pensato Fanpage.it che ha risolto il giallo.

La testata giornalistica online è andata a fondo della questione. Innanzitutto, ha specificato che Affari Tuoi – Viva gli sposi è una trasmissione registrata (e questo era già noto). Tale sottolineatura è necessaria per comprendere il ‘mistero’ del pacco consumatosi al minuto 66 (1:06:13 per chi volesse recuperare su Rai Play).

Non essendo in diretta, il programma si può avvalere infatti di materiale confezionato in differenti periodi temporali. Inoltre poi il girato viene montato in un secondo momento, in post produzione in modo tale da rendere il prodotto finito il più fluido e godibile possibile. Così Fanpage ha saputo che il monologo di Pintus è stato realizzato dopo la registrazione dell’intera puntata, con lo scopo di dare manforte alla coppia protagonista suo malgrado del giallo.

L’estratto del cabarettista è stato montato nella parte centrale della puntata, quando cioè si è verificato il qui pro quo pacco ‘aperto’ pacco ‘chiuso’.  Quindi? Quindi significa che in fase di montaggio ci si è scordati di ‘amalgamare’ coerentemente il tutto. Il fatto ha provocato uno sfasamento e nulla più.

Nessun gioco truccato né nulla di simile. Anche perché la scelta poi fatta dai futuri sposi ha smentito essa stessa la teoria complottista. Infatti se avessero spiato il contenuto del loro pacco, avrebbero optato per una strategia differente vincendo più denaro. Cosa che non è avvenuta. Carlo Conti può quindi dormire sonni tranquilli. Tutto in regola, eccezion fatta per il montaggio ballerino.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top