Skip to main content

ZengaZenga e quella barba che ha fatto discutere

Non è un personaggio che passa inosservato, Walter Zenga. L’ex allenatore della Sampdoria, infatti, nelle ultime apparizioni sulla panchina blucerchiata prima dell’esonero aveva scelto un look che aveva destato non poco stupore. Zenga, scendendo più nello specifico, aveva una barba che, ai più, non era sembrata del tutto naturale. La discussione, ben presto, si è trasformata sul web in un vero e proprio tormentone. Il passaparola è stato così fitto da coinvolgere addirittura Le Iene. Il talk show di Italia Uno, questa sera, ha voluto sentire l’ex tecnico doriano in merito alla questione e, come sempre, è riuscito a ricavarne un momento di vero umorismo. Ma cos’avrà detto Walter Zenga su quella barba tanto discussa?

Walter Zenga: ecco perché mi tingo la barba

Zenga, divertito dall’irruzione delle Iene, non ha avuto particolari problemi ad ammettere il piccolo vezzo. Il tecnico, dopo qualche battuta, ha infatti affermato: Sì, lo ammetto, mi dipingo la barba! Qua dove vivo io, negli Emirati Arabi, è però un’usanza antica. Alcuni miei colleghi si fanno i lifting, si tingono i capelli… Ma io di capelli non ne ho”. Walter, per nulla intimidito dalle Iene, ha dunque svelato il vero motivo di questa barba così fuori dal comune. Curiosa, tra l’altro, anche la tenuta degli inviati che sono andati a caccia di Zenga. I due, infatti, indossavano, se così si può dire, uno smoking dipinto che voleva essere un chiaro richiamo alla barba del tecnico.

Walter Zenga e l’addio alla Samp

Walter Zenga, però, non sta facendo parlare di sè soltanto per la barba dipinta. L’ex portiere dell’Inter, infatti, ha da poco lasciato la panchina della Sampdoria dopo un avvio tutt’altro che deludente, condito dalla forma straordinaria del sempre devastante Eder. Il feeling con l’ambiente di Marassi, però, non è mai davvero nato. Neanche l’arrivo di Vincenzo Montella al suo posto, però, sembra aver convinto: i ko contro Udinese e Milan hanno mostrato una Samp senza idee, spenta. Che lo spogliatoio fosse legato a Walter più di quanto ci si aspettasse?

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.