Connect with us
will-smith-gabriele-muccino

Cinema

Will Smith, Muccino amaro: così il regista si è pronunciato sul pugno

Il regista commenta l’accaduto sul palco degli Oscar 2022, con parole non proprio accomodanti nei confronti dell’attore con cui aveva lavorato a La ricerca della felicità

La notizia ormai l’avrete letta tutti, visto quanto è clamorosa. Nel corso della cerimonia degli Oscar 2022 l’attore Will Smith è salito sul palco a sorpresa e ha tirato un pugno al conduttore, Chris Rock. Una scena assurda e surreale, che ha lasciato sgomento il pubblico in sala e milioni di telespettatori da tutto il mondo. Fra quelli che più ci sono rimasti male c’è stato senza ombra di dubbio Gabriele Muccino, regista che ha avuto modo di lavorare con Smith ne La ricerca della felicità.

Con un tweet pubblicato a caldo come reazione al siparietto, Muccino non ha potuto fare a meno di nascondere la sua profonda delusione. Il gesto di Will Smith è stato imbarazzante e inappropriato a diversi livelli, sia che esso fosse stato preparato (come molti sospettano ancora) o meno.

“Mi dispiace enormemente per come Will sia riuscito a rovinare la serata più importante della sua vita” ha commentato Muccino, ancora sotto shock per l’accaduto. Nel tweet, il regista ha poi tenuto a sottolineare quanto la questione dietro al pugno fosse per l’attore particolarmente delicata (“Nessuno sa i pregressi di quel nervo tanto scoperto da fargli perdere così controllo. Lui sa sempre come uscire da ogni situazione. Il fatto che ieri sia inciampato mi addolora”).

Soltanto poche ore prima, Gabriele Muccino aveva dedicato a Smith un toccante post Instagram. “Questa volta la statuetta non te la toglierà nessuno” aveva scritto il regista.

Per quelli che si fossero persi i pezzi precedenti, la “rissa” fra Will Smith e Chris Rock è nata dopo una battuta infelice di quest’ultimo sulla moglie di Will Smith, Jada Pinkett. L’attrice afroamericana soffre infatti da tempo di alopecia, una malattia che fa perdere progressivamente i capelli a chi ne è affetto. Chris Rock ha scherzato sul fatto che Jada Pinkett avrebbe potuto recitare in Soldato Jane 2, riferendosi in modo ironico al cortissimo taglio di capelli di Demi Moore nella pellicola.

Al di là del commento di Gabriele Muccino, comprensibilmente scosso, che cosa succederà ora a Will Smith? Per il momento il premio Oscar è confermato. In ogni caso, subito dopo la cerimonia, sui social della premiazione è apparso un messaggio con cui gli organizzatori hanno preso fermamente le distanze dal gesto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top