Connect with us
maneskin-victoria-

Musica

Victoria dei Maneskin aggredita in Germania. Il racconto dei fan tedeschi

I fan della bassista della band romana raccontano di una presunta violenza ai danni dell’artista

AGGIORNAMENTO: la bassista dei Maneskin ha smentito di essere stata molestata attraverso un post su Instagram. Queste le sue parole: “Voglio rassicurarvi tutti, sto bene e non è successo niente. Nessuno mi ha toccato e non ho pianto, ero solo stanca e per questo mi tocco gli occhi in quel video. Grazie per il supporto e le belle parole, ma per fortuna non è successo nulla. Mi spiace per il fraintendimento. Tuttavia, è importante vedere reazioni del genere su un tema così serio, e sono vicina a chiunque viva o abbia vissuto esperienze traumatiche”.

Sembrerebbe che nelle scorse ore Victoria De Angelis, la bassista dei Maneskin, sia stata vittima di un’aggressione a sfondo sessuale da parte di un “fan” ubriaco. La molestia ai danni dell’artista romana, di origini danesi, l’hanno raccontata nei dettagli alcuni fan tedeschi, presenti al momento del fattaccio. Ma cosa è successo esattamente?

Precisiamo fin da subito che, almeno per il momento, la diretta interessata non ha fatto alcun riferimento a quanto (sarebbe) accaduto. Per adesso, infatti, l’artista ha sui suoi profili social solo ed esclusivamente i riferimenti a I Wanna be your slave, il più recente singolo del gruppo. Un singolo che, fra parentesi, sta già registrando numeri da record su Youtube e nelle piattaforme di streaming.

Che cos’è successo a Victoria de Angelis dei Maneskin in Germania? I fan parlano di un’aggressione

Poche ore fa i Maneskin si trovavano a Colonia, per tenere un concerto del loro attuale tour europeo. La band sta sfruttando l’onda lunga dell’Eurovision, che li ha resi delle vere e proprie star anche al di fuori dei confini nazionali. Questi i fatti: un individuo sconosciuto e profondamente alterato (probabilmente dai fumi dell’alcol o altre sostanze stupefacenti) avrebbe cercato di toccare il sedere a Victoria.

In difesa della musicista sarebbe subito arrivato Damiano David, il carismatico leader della band, che l’avrebbe così protetta allontanando via l’uomo. Dopo l’accaduto, il presunto assalitore di Victoria sarebbe poi sparito nel nulla.

Come dicevamo, non esistono prove reali che dimostrino l’aggressione ai danni di Victoria. In ogni caso, a breve distanza dal concerto, è apparso un video (già diventato virale) dove vediamo l’artista vittima della molestia particolarmente turbata. Dopo aver sorriso ad un fan che le aveva chiesto un selfie, infatti, la bassista appare in effetti alquanto sconvolta, e quasi in lacrime.

Le immagini, le uniche che possono in qualche modo testimoniare quanto accaduto seppure indirettamente, hanno spinto i fan della ragazza su Twitter ad esprimere tutto il loro supporto nei suoi confronti.

Tutto tace, nel frattempo, anche sul profilo Instagram dei Maneskin e da parte del loro ufficio stampa, Nessuno dei diretti interessati, insomma, ha ancora commentato quanto successo. Almeno per ora.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top