Connect with us
Alessandro D'amico a Verissimo

Verissimo

Verissimo, Alessandro D’Amico oltre i drammi familiari: l’ex UeD strega tutti

L’ex compagno di Alex Migliorini racconta come ha donato un rene alla sorella e il dolore provato per la morte della madre

Alessandro D’Amico sorride, nonostante tutto, nonostante il destino gli abbia riservato sfide durissime da affrontare, nonostante a soli 21 anni abbia pianto la morte dell’amata mamma, nonostante a 32 anni abbia rinunciato a un rene per donarlo a sua sorella Federica. Una storia di vita complessa, sofferta, ma comunque piena d’amore. L’ex volto di Uomini e Donne è sbarcato negli studi di Verissimo, assieme alla sorella, stregando tutti e raccontando le tappe che lo hanno segnato e il grande amore che lo unisce a Federica.

Alessandro ha esordito parlando della sua esperienza a Uomini e Donne nel 2017. “Ho conosciuto persone spettacolari lì, anche il mio ex Alex Migliorini. Ho ricordi bellissimi”, ha spiegato D’Amico per poi passare a parlare della dolorosa perdita della madre. “Lei era il mio scudo, un porto sicuro. Mio padre, un maresciallo, è una persona con una certa autorità, difficile interagire all’epoca con lui”, ha aggiunto Alessandro che ha precisato che oggi con il papà ha un ottimo rapporto.

Parlando sempre della mamma, ha narrato che quando si ammalò la sua famiglia non gli rivelò subito la reale situazione clinica. “Volevano proteggermi, ci rimasi male ma ora ho capito quel gesto”, ha puntualizzato il 32enne che nutre qualche rimpianto: “Mi sento in colpa per non esserle stato vicino. Non le ho mai detto di essere gay. Mi esposi molto più avanti. Era una delle cose che avrei voluto dirle. Parlando con dei parenti, ho saputo però che lei in fondo lo sapeva”.

Altro capitolo importante di vita di Alessandro è quello relativo alla donazione di un suo rene alla sorella Federica. Un atto di profondo amore, di disinteressato affetto, di spassionato altruismo. Il 6 luglio 2021, D’Amico ha rinunciato a un suo organo per salvare la sorella. Avrebbero potuto provare vie alternative, ma l’ex volto di Uomini e Donne ha optato per risolvere subito la situazione difficile di Federica.

Ho donato un rene a mia sorella, ha una famiglia e tre figli. In lei rivedo tanto mia mamma. Non ci ho pensato due volte, sono contentissimo, se lo merita”, ha scandito il 32enne. Federica, commossa e in lacrime, ha spiegato che i suoi problemi sono iniziati 17 anni fa. A 18 anni è stata vittima di un traumatico incidente che l’ha costretta a tre mesi d’ospedale. “Mi sono portata dietro un’insufficienza renale – ha raccontato la donna – che all’inizio non sembrava drammatica. Mi hanno detto che non potevo afre figli e ne ho avuti tre, ho lavorato senza sosta. Dopo 17 anni l’insufficienza renale è peggiorata”.

A questo punto è intervenuto Alessandro, che ha provveduto a donare il rene. Un gesto che lo ha cambiato, in positivo. “Mi sento benissimo adesso, sono felice”, ha ribadito il giovane, innanzi a una Silvia Toffanin commossa e particolarmente colpita dalla storia di vita del suo ospite.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Verissimo

Post Popolari

Scelti per voi

To Top