Connect with us

Uomini e Donne

Uomini e Donne, Alessia torna a Napoli: grave lutto per la moglie di Aldo

aldo e alessiaUomini e Donne: grave lutto per Alessia Cammarota, costretta a lasciare momentaneamente Catania

Giorni difficili per Alessia Cammarota e la sua famiglia. L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne sta affrontando un grave lutto. È venuto a mancare il nonno di Alessia, al quale la moglie di Aldo Palmeri era molto legata. Tanto che Aldo e Alessia, una volta appresa la notizia, hanno subito lasciato Catania per correre a Napoli, dove si trova una parte della famiglia della Cammarota (gli altri parenti sono a Roma). A rivelare la notizia è stata la stessa Alessia su Instagram, attraverso il gioco delle domande. Subito sono giunte tante condoglianze alla ragazza, da sempre attaccata alla sua famiglia d’origine.

“Momentaneamente siamo fuori Catania. È venuto a mancare mio nonno. Siamo saliti per l’ultimo saluto”, ha scritto Alessia Cammarota su Instagram. Una risposta dura e inaspettata, arrivata a chi ha chiesto semplicemente alla giovane delle condizioni meteo di Catania, la città dove Aldo e Alessia vivono. Dopo un’iniziale convivenza a Roma, infatti, Palmeri ha deciso di tornare nella sua Sicilia. E la Cammarota lo ha seguito, lasciando per lui il lavoro in un centro estetico della Capitale. Alessia e Aldo hanno poi aperto insieme il Keep Up, uno tra i pub più frequentati nel catanese.

Uomini e Donne Alessia Cammarota: “I bambini stanno benissimo”

Nonostante il recente lutto, Niccolò e Leonardo – i figli di Aldo e Alessia – stanno benone. È la Cammarota a puntualizzarlo sempre su Instagram rispondendo alle curiose domande dei telespettatori di Uomini e Donne.

Per info email: antonellalatilla@gmail.com instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Uomini e Donne

Post Popolari

Scelti per voi

To Top