Connect with us
iconize video contro soleil

News

Soleil Sorge smascherata da Iconize: complice della finta aggressione? Chat e audio online

Dopo mesi passati da Barbara d’Urso a dissociarsi da una finta aggressione omofoba oggi la verità: sapeva tutto sin dall’inizio

Della serie chi la fa l’aspetti: Iconize ha smascherato Soleil Sorge sul famoso surgelato-gate dopo che lei ha fatto lo stesso con lui. Mentre lei continua ad abbindolare spettatori al Grande Fratello Vip 6, fuori c’è chi ne ha le tasche piene e non è tanto Iconize, quanto altre persone. A tirare di nuovo fuori la storia della finta aggressione omofoba non è stato Marco Ferrero, infatti, bensì Deianira Marzano, sempre pronta a smascherare finti teatrini o a lanciare gossip. Ebbene, Deianira ha scritto su Instagram di aver ascoltato un audio di Soleil in cui dà consigli a Iconize sulla finta aggressione. Lei lo ha ascoltato sette mesi fa, ma ha promesso a Iconize che non ne avrebbe parlato. Evidentemente ha raggiunto il limite di sopportazione conoscendo la vera natura di Soleil, almeno quella televisiva, e vedendo invece che la folla inizia a idolatrarla.

Così Deianira ha deciso di rompere la promessa fatta a Iconize e ha raccontato del messaggio audio su Whatsapp di Soleil a Iconize in cui parla del servizio andato in onda da Barbara d’Urso. “Sono stufa che lei va al GF e fa la vittima quando invece è una stratega”, ha sbottato Deianira, che ha ricordato che Soleil andava nei programmi della d’Urso a dissociarsi da quel teatrino quando invece sembra ne fosse complice. Dopo questo racconto in tanti si sono riversati sul profilo di Iconize per chiedergli di intervenire. Lui lo ha fatto stanotte pubblicando un breve stralcio dell’audio di Soleil, in cui lei faceva un’attenta e curata riflessione sul racconto, anzi sulle bugie di Iconize.

Molti hanno messo in dubbio questo audio, per i fan di Soleil potevano essere parole riferite a qualsiasi cosa. Non per forza al surgelato-gate, insomma. Iconize ha deciso di smascherare Soleil Sorge pubblicando stamattina l’intero audio, con la data e non solo. Nella chat tra Iconize e Soleil sembra chiaro a molti che parlassero del servizio andato in onda a Pomeriggio 5 in cui Marco raccontava la finta aggressione. Che in quel periodo si credeva fosse vera, alla fine. Soleil sapeva già che era tutta una bugia? Chat e audio risalgono proprio al pomeriggio del 13 maggio 2020.

Se qualcuno si è domandato, mesi dopo, come mai proprio Soleil sapeva che tutto era finto ha ottenuto oggi una risposta. Lo sapeva sin dall’inizio? Nell’audio lei ha attentamente dato consigli a Iconize su come non risultare un bugiardo. Questo il messaggio vocale di Soleil:

“Se dobbiamo parlare della recitazione eri troppo… Non dico sgamabile, anzi in tutto quello che hai detto assolutamente no. Proprio come presenza televisiva, non guardavi la telecamera, eri tutto un po’ giù, dovevi essere più presente. Eri un po’ moscio, però poteva starci nella situazione che eri triste. E guardavi costantemente Giorgio, ogni due parole che dicevi guardavi Giorgio: quello lo correggerei se fossi in te. Devi pensare al linguaggio fisico, in quel caso se ti guarda qualunque psicologo si vede proprio che stavi inventando quello che dicevi. Va beh, stiamo parlando della d’Urso, di un servizio così”

Poi si è complimentata per il servizio montato a Pomeriggio 5 su di lui. Prima di questo audio, Soleil aveva chiesto a Iconize a che ora sarebbe andato in diretta, poi gli mandava le foto mentre lo seguiva in onda. A fine puntata ha scritto questi messaggi in chat: “Adoratoooo hahahahhaa Alla fine io e mamma entrambe ‘wheeeeeoooowhhh, è andata’”. Quindi anche mamma Wendy sapeva tutto? Insomma, la chat tra Soleil e Iconize sulla finta aggressione parla chiaro per tanti sul Web: sembra proprio che lei fosse a conoscenza che ciò che stava andando in onda era inventato di sana pianta. Anzi, era lì pronta a dare consigli su come risultare più vero.

A distanza di mesi, però, Soleil aveva deciso di chiamarsi fuori e di sbugiardare Marco nei vari salotti della d’Urso, dove ormai era onnipresente, con le sue espressioni sofferenti che per qualcuno erano del tutto finte. E forse grazie a tutto questo – e al fatto che abbiano preso lei e Antinolfi insieme – oggi si ritrova nella Casa. Ma come mai Iconize ha deciso di parlare proprio ora?

“Mi sono rotto di stare in silenzio, lei è troppo str…za. Non voglio iniziare nessun circo mediatico, voglio mettere un punto e chiudere il cerchio. Finalmente ho avuto il coraggio di dire la verità, prima non ce l’ho fatta. sono stato zitto per troppo tempo mentre lei mi sputt….va. Sono riuscito anche a fare l’amico e a non far uscire questi messaggi. Io ho un lavoro, non voglio essere messo in mezzo a queste faccende tirate fuori da altri, mi sono sentito costretto a parlarne. Questa è la verità”

Per ovvi motivi non è possibile pubblicare, qui e ora, gli audio e la chat di Soleil Sorge e Iconize, ma sono disponibili sul profilo Instagram del giovane. Rimane solo un piccolo dubbio su questa chat, però: tra l’audio con i consigli e le immagini del servizio di Pomeriggio 5 c’è un altro video di Iconize, quindi Soleil potrebbe riferirsi a quello. Allo stesso tempo, però, sembra una strana coincidenza che si parlasse pochi minuti dopo già di altro e che lei abbia parlato di situazione triste, di servizio della d’Urso e di racconto inventato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top