Connect with us
Matano e Signorini, matrimonio

Gossip

Signorini inedito: “Vi spiego chi ero prima del coming out e su Matano…”

Il direttore di Chi Magazine apre il suo cuore e parla del suo passato e del matrimonio di Alberto Matano e Riccardo Mannino

Alfonso Signorini a cuore aperto. Da tempo il direttore di Chi Magazine non parlava del suo passato, della sua vita precedente al coming out. Ora è tornato a farlo, in un lungo editoriale pubblicato sulla rivista che dirige. La scelta di confidarsi è giunta non casualmente, bensì pochi giorni dopo il matrimonio che ha visto protagonisti Alberto Matano e Riccarso Mannino.

Il demiurgo del Grande Fratello Vip ha ricordato di aver accettato di essere gay a 28 anni. “Prima non volevo accettarlo”, ha spiegato aggiungendo di provare tenerezza quando guarda a sé bambino. Diversi gli episodi in cui represse il proprio essere:

“Un bambino in prigione. Guardavo le bambole di mia sorella, le pettinavo di nascosto, ma l’orecchio era sempre vigile: appena sentivo i passi della mamma e del papà avvicinarsi alla mia cameretta, ritornavo a giocare con le macchinine o il Fort Alamo pieno di cowboy e indiani Apaches”.

Signorini ha raccontato altri particolari della sua infanzia, narrando di come già all’epoca sentisse di amare situazioni differenti rispetto a quelle amate dagli altri suoi coetanei. Piccole spie che però già lasciavano presagire l’orientamento di quello che poi sarebbe diventato il re del gossip ed uno dei conduttori televisivi più quotati d’Italia:

“Avrò visto, non esagero, migliaia di volte la scena in cui la Fata Smemorina agghinda Cenerentola per il ballo al castello del suo Principe azzurro (film Disney, ndr). A Carnevale io scelsi proprio quel costume, da principe azzurro, mentre tutti i miei compagni erano vestiti da Zorro o da cowboy”.

Il fatto che la società e il contesto in cui crebbe, implicitamente, lo fecero sentire ‘sbagliato’ lo portò a chiudersi, a sentirsi schiacciato dal peso del giudizio. Trovò rifugio nella mitologia greca, che frequentemente cita al GF Vip. Per diverso tempo, inoltre, cercò di ‘omologarsi. “Perché i ragazzi del suo quartiere facevano così, ho portato le ragazze in camporella e me ne sono pure vantato”, ha sottolineato, spiegando di aver agito in quel modo per provare a integrarsi. Alla fine, però, quando era da solo, sognava i ragazzi più carini della scuola.

“Non voglio parlarvi delle sofferenze che ho patito, me le tengo per me: mi hanno aiutato a essere quello che sono e, alla fine, le ringrazio pure”, ha aggiunto per poi agganciarsi al festoso matrimonio di Matano e del suo compagno, anzi neo marito, Riccardo:

“Il matrimonio di Alberto e Riccardo è davvero una conquista. Una conquista che ci fa andare a testa alta. E che ci insegna, se mai ce ne fosse bisogno, che l’Amore, quello vero, è uno solo. Ed è quello che rende questa vita unica e straordinaria”.

Alfonso Signorini di nuovo protagonista al GF Vip

Tornando al presente, Signorini, tra pochi mesi, sarà di nuovo protagonista al Grande Fratello Vip. In arrivo c’è la settima edizione che partirà a settembre, su Canale Cinque. Con il suo team di lavoro sta organizzando il nuovo cast (al momento nessuna conferma ufficiale seppur già sono trapelati alcuni nomi. Tra i più papabili c’è Antonino Spinalbese, ex di Belen Rodriguez). C’è inoltre da districare la questione opinionisti. Adriana Volpe e Sonia Bruganelli non torneranno. Si è deciso di cambiare ed ora non resta che attendere di sapere chi saranno i nuovi volti che giudicheranno i nuovi inquilini di Cinecittà.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top