Connect with us
alfonso signorini corrucciato

Grande Fratello Vip

Signorini dichiara guerra al Web, stop squalifiche al GF Vip: “Ne abbiamo le tasche piene”

Un lungo, lunghissimo discorso con cui il conduttore ha messo le cose in chiaro: i social non hanno più nessun potere sul reality show

Stop alle squalifiche fiume al Grande Fratello Vip: Alfonso Signorini ha messo la parola fine al potere dei social. Le denunce, se così possiamo chiamarle, partivano infatti sempre dal Web e in particolare da Twitter, dove ci soni i fedelissimi della diretta h24 a commentare. Non sfuggiva nulla ai social: ogni parola fuori posto viene colta e spalmata ovunque, creando un grande clamore. Per questo nelle ultime edizioni sono fioccate squalifiche a non finire, a differenza di anni fa. Gli autori fino alla passata edizione non ignoravano i social, privandosi spesso di bei concorrenti, ma dal GF Vip 6 tutto cambierà. Sì perché nel corso degli anni il GF ha dato sempre più potere ai social, finendo col fare tutto ciò che chiedevano gli internauti.

Signorini ha fatto un lungo discorso, che è sembrato anche uno sfogo con cui ha dichiarato guerra ai social. Ha fatto notare che il Grande Fratello è la fotografia della realtà, i concorrenti vengono ripresi 24 ore su 24 e non viene nascosto nulla, nel bene e nel male va tutto in onda. Loro si sforzano di mettere in risalto i lati più belli, come le storie, ma a volte può succedere che un concorrente abbia uno scivolone. “Come nella vita di tutti i giorni si può sbagliare”, ha detto.

Il conduttore ha detto chiaro e tondo che ogni scivolone sarà valutato in modo diverso: ci sono errori gravi ed errori meno gravi. Alcuni perdonabili, altri meno. Ha invitato i Vipponi a essere responsabili e ripagare il GF Vip della libertà che dà loro. Quindi ha chiarito che al GF Vip 6 non ci saranno squalifiche per tutti gli errori:

“Gli scivoloni si pagano, ma quest’anno il GF con mia soddisfazione e gioia ha pensato di adottare nei confronti del politicamente scorretto un atteggiamento meno bacchettone. Perché ne abbiamo tutti abbastanza le tasche piene. Non appena parliamo abbiamo il terrore di cosa abbiamo detto. Appena sentiamo una parola invochiamo subito bodyshaming, metoo, minacce. Siamo consapevoli che i social siano sensibili su questi temi giustamente, ma a volte tutto acquista un tono surreale”

Per questo il Grande Fratello Vip valuterà l’intenzione dell’errore, questo sarà fondamentale. “Non è un liberi tutti”, ha chiarito subito Alfonso ai concorrenti. Anzi, saranno comunque rigidi nei confronti di espressioni gravi, dure e pesanti e anche contro le bestemmie. Signorini ha invitato tutti a capire che se una persona dice una parolaccia o una frase fuori luogo ma non è offensivo è da considerare “una caduta di gusto”. Ma non ci saranno squalifiche per tutto.

“Di fronte alle cadute di gusto non vogliamo trovarci con le bacchette in mano, perché ne abbiamo le tasche piene. Non passate voi a casa tutto il tempo a cercare scivoloni e gaffe”, ha aggiunto. Infine, Signorini si è raccomandato con i concorrenti sull’educazione da tenere sempre, perché entrano tutti i giorni nelle case degli italiani. Inutile dire che questo discorso ha sollevato un polverone sui social: Signorini ha dichiarato guerra al Web, il Web ha risposto subito scagliandosi contro di lui. I commenti durante il suo discorso, infatti, non sono stati per niente positivi, ma Signorini sarà comunque soddisfatto: il GF Vip non è più schiavo dei social.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Grande Fratello Vip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top