Connect with us
Grignani a Sanremo

Televisione

Sanremo, Grignani mina impazzita: dopo Verissimo, altro show surreale

Il Joker sbarca al Festival di Sanremo e divide il pubblico: a un certo punto si avventura tra in platea e smette di cantare

Tornado Gianluca Grignani al Festival di Sanremo: il ‘Joker’ è sbarcato sull’Ariston per duettare con Irama Plume sulle note de La mia storia tra le dita ed ha diviso il pubblico, creando un clima surreale. Il punto è che il cantautore, ormai, ogni volta che si presenta in tv, è una mina impazzita, una sorta di bomba ad orologeria che dà la sensazione di poter esplodere da un momento all’altro. Non si sa cosa possa combinare, cosa possa dire, cosa possa fare. Un assaggio del suo genio e della sua sregolatezza l’ha dato pochi mesi fa, quando ha rilasciato un’intervista tra le più strane, o strambe, che dir si voglia, a Verissimo, innanzi a una Silvia Toffanin che allora rimase basita, non riuscendo a seguire il filo del discorso. Anche perché un filo spesso non c’era. A Sanremo è giunto per cantare: lo ha fatto a metà, perché a un certo punto ha pensato di perdersi via provando a coinvolgere il pubblico, facendo pure irruzione in platea.

Sanremo 2022, Grignani canta a metà e finisce tra il pubblico in platea

Irama ha provato a salvare il salvabile dell’esibizione ed ha pure tentato di apparire in sintonia con il rocker. Ma tutto è stato vano: Grignani, a un certo punto, si avventurato tra il pubblico, smettendo di cantare, se non per lanciare qualche sillaba qua e là. L’ex allievo di Amici è apparso in imbarazzo, anche perché stare a ritmo in quella situazione non era possibile. Alla fine il ‘Joker’ ha consigliato a tutti “di volersi bene”. “Sei una vera rockstar Gianluca”, l’eco di Irama. Quindi dentro Amadeus a gestire la situazione. “Grazie Gianluca, dovresti venire più spesso a Sanremo”. “Ci vuole più R&R, sei un grande ‘Ama’”, la risposta del cantautore che poi è stato congedato. Il tifone è passato e non ha fatto danni.

Sui social sono piovuti tantissimi commenti: c’è chi ha amato l’essere istrionico e surreale dell’autore di Destinazione paradiso e chi invece lo ha criticato, sostenendo che a rimetterci sarà Irama, visto il duetto non è proprio riuscito. A tutto ciò si aggiunge un retroscena, non confermato (ma nemmeno smentito). Tale spiffero sostiene che nei giorni scorsi ci sarebbe stato uno scontro tra Grignani e Plume.

Secondo un’indiscrezione riportata da Dagosopia, Irama e il collega avrebbero discusso riguardo la canzone da cantare. L’ex vincitore di Amici pare che avesse scelto Destinazione paradiso ma Grignani avrebbe invece imposto La mia storia tra le dita. Non solo: sembra che i due abbiano provato solo una volta. Se così sono andate davvero le cose si spiega pure la sintonia inesistente musicale nel duetto.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top