Connect with us

Gossip

Riki risponde alle recenti accuse di omofobia: “Sono stato provocato!”

riki a sanremo 2020

Foto Elitepress

L’ex stella di Amici replica alle critiche dopo il botta e risposta con Davide Misiano

Arrivano le scuse da parte di Riki per le frasi omofobe utilizzate contro Davide Misiano, ex giudice del talent show All Together Now, il quale ha analizzato i vari testi delle canzoni presentate al Festival di Sanremo sui suoi canali social. Nello specifico, il professore ha letteralmente bocciato il cantante, arrivato ultimo nella gara canora con il brano “Lo sappiamo entrambi”. Secondo il suo parere, Misiano ha voluto sottolineare la difficoltà nel comprendere quanto scritto nel brano per la sintassi poco chiara. Poche ore dopo, il cantante ha commentato sotto tale post, evidentemente contrariato per le critiche, utilizzando parole come “checca frustrata”. Inevitabile la reazione furiosa del web indignato che ha accusato Riki di omofobia. Nelle ultime ore, il milanese ha voluto spiegare la sua versione dei fatti in merito alle accuse e porgere le sue scuse sia all’opinionista che a tutte le persone che si sono sentite offese.

Riki fa un passo indietro e chiede perdono: “Io non sono omofobo, se qualcuno si è sentito offeso mi dispiace”

Riccardo ha replicato alle recenti accuse arrivate dopo il famoso commento nel post di Misiano. Probabilmente provato per il risultato deludente ottenuto al Festival, il cantante ha tentato di giustificarsi affermando di essere stato provocato: “Ricevere critiche e insulti oggettivamente ingiusti non è corretto. Ho sbagliato, ‘checca isterica’ se viene detto a me va bene e nessuno può lamentarsi, se lo dico io succede il putiferio. Ieri sono caduto nella provocazione: capita di sentirselo dire da amici, di usarlo con altri significati, ma sui social ha un altro suono, un altro peso e capisco che può offendere. Se qualcuno si è sentito offeso mi dispiace, io non sono omofobo”.

Le frasi incrimanate di Marcuzzo

Davide Misiano, opinionista nel programma All Together Now, ha recensito per il sito All Music Italia le canzoni presentate al Festival di Sanremo. “Abbiamo smarrito i soggetti e abbiamo capito meno del monologo della Leotta. Quindi tracciamo tutto con penna rossa, suggerendo: trova pace, con la sintassi e con la vita”, bocciando quindi il brano di Riki. Quest’ultimo ha replicato: “Sai cosa? Sono bello e intelligente. Andate in crisi voi brutti e “intellettuali”. Tu sei pure checca e le checche per definizione sono frustrati. Si vede dal tuo sguardo in quella foto”scatenando la polemica sul web.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Gossip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top