Connect with us

Scelti per voi

Reazione a Catena, arriva Amadeus: Pino Insegno licenziato e furioso

pino-insegno-reazione-a-catenaPerchè Pino Insegno è stato licenziato da Reazione a Catena?

E’ incredibile quello che ha da dire Pino Insegno sulla scelta della Rai di affidare il suo “Reazione a catena” ad Amadeus. L’attore e presentatore tv non ci sta proprio a perdere il posto che si è conquistato con tanti anni di lavoro e fatica e così ha deciso di non nascondersi dietro un dito quando una giornalista di Tv, Sorrisi e Canzoni l’ha contattato per scoprire il suo punto di vista sull’argomento. Perchè al posto di Insegno è arrivato Amadeus alla conduzione di Reazione a Catena che ripartirà proprio da oggi 1 giugno alle 18.50? Prima di riportarvi le dichiarazioni di gioia del nuovo presentatore che ci terrà compagnia per tutta l’estate, è doveroso spiegarvi la polemica che ha innescato il vecchio conduttore del format, visibilmente amareggiato, per non dire furioso, per aver perso il posto. Anche se Insegno, inizialmente, non voleva rispondere alle domande della giornalista, alla fine, ecco che il suo stato d’animo e la sua delusione sono venute fuori: “Conosci un modo elegante per mandare a quel paese qualcuno? Non si può, dai. Ti levano una casa e tu cerchi una maniera pacata per protestare? No, non ci riesco. Non mi far parlare“.

Pino Insegno furioso per l’arrivo di Amadeus

Pino Insegno chiede alla giornalista di lasciarlo in pace e di non spingerlo alla polemica, tuttavia, ci lascia intuire che il suo “licenziamento” non è stato dipeso da lui e dal suo insuccesso nel programma: “Cosa è successo? Ditemelo voi giornalisti. Scriveteci un pezzo, analizzate voi la situazione. Dopo quattro anni al 32% di share, vengo mandato via da Reazione a Catena. Perchè? Spiegamelo tu“.  Solitamente, un’azienda manda via il conduttore del programma soltanto se questi decide di lasciare (come nel caso di Bonolis), oppure se il format si trasforma in un flop oppure in caso di basso gradimento da parte del pubblico, tutti elementi che, nel caso di Insegno, non sembrano trovare riscontro nella realtà. C’è stata qualche lite tra il conduttore e la produzione? Pino ci fa intuire che non è così, tuttavia, malgrado i motivi che abbiano portato al suo licenziamento, ecco che, da stasera, vedremo Amadeus al timone di Reazione a Catena.

Amadeus “ruba” Reazione a Catena a Pino Insegno

Come ha preso l’ex dj quest’offerta di lavoro? “Sono molto carico. Torno a fare quello che sento più nelle mie corde, il quiz. Perchè io amo questo mestiere ed è sempre quello che ho voluto fare. E’ una nuova opportunità, un premio per quello che ho fatto in questi ultimi anni in cui ho dovuto rimettermi in gioco” – ha svelato Amadeus che poi ha aggiunto che cambierà poco rispetto alla versione di Insegno – “La macchina che mi hanno messo in mano va bene. Dovrò adattare il mio stile di guida ma non sarà un problema“. D’altronde, anche Amadeus in passato venne allontanato dall’Eredità dopo averla lanciata come appuntamento imprescindibile del pre serata Rai, quindi, potrebbe anche succedere che Insegno si ritrovi presto a dover “rubare” un posto ad un altro collega. Proprio come se fosse una Reazione a Catena!

46 Comments

46 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top