Connect with us
raffaella carrà spagna

News

Raffaella Carrà: scempio a Barcellona sul murale a lei dedicato, il caso

Pessimo episodio a Barcellona: il murale omaggio alla compianta conduttrice è stato imbrattato con scritte omofobe

Scempio a Barcellona sul murale dedicato a Raffaella Carrà e realizzato dopo la sua scomparsa per omaggiarla. Nelle scorse ore, come comunicano i media spagnoli, l’opera è stata vandalizzata. Nella fattispecie il murale è stato imbrattato con delle scritte omofobe (Gay no‘ e ‘Vih). Si ricorda che la compianta conduttrice è stata un’icona del mondo Lgbtq. Motivo? Semplicemente è stata se stessa, inneggiando sempre alla libertà e alla larghezza di vedute. E pensare che quando le chiesero una volta per quale motivo fosse stata innalzata a icona gay, ha risposto: “Morirò senza saperlo. Sulla mia tomba lascerò scritto: ‘Perché sono piaciuta tanto ai gay?'”

Tornando al murale, è una delle opere firmate da Salvatore Benintende, street artist di origini palermitane, nato nel 1980. Da anni l’artista vive nella capitale della regione della Catalogna ed è conosciuto con lo pseudonimo di Tvboy. Dopo la morte di Raffaella, che se ne è andato lo scorso 5 luglio, Benintende o Tvboy, che dir si voglia, ha messo la sua creatività al servizio del ricordo della Carrà, confezionando un murale dallo sfondo per metà viola e per metà arcobaleno. Il tutto corredato con la didascalia, scritta in lingua spagnola, che recita così: “Una vita è una vita quando hai la libertà”.

Carrà Spagna, Barcellona

Per ora restano ignoti gli autori del gesto. Nel frattempo sui social ha iniziato a montare l’indignazione per il pessimo episodio accaduto a Barcellona. In molti si sono augurati che chi si è macchiato di una simile volgarità possa essere individuato e multato salatamente.

Raffaella Carrà, la popolarità in Spagna: a Madrid le intitolano una piazza per omaggiarla

Raffaella, che era molto popolare in terra iberica, è stata celebrata anche a Madrid. Nella capitale spagnola la giunta comunale ha dato il via libera a una proposta per intitolarle addirittura una piazza. Restando in tema di omaggi, in Italia la sua amica Milly Carlucci ha chiesto alla Rai se fosse possibile dedicarle l’Auditorium del Foro Italico. Vale a dire l’edificio che ha visto transitare presso le sue mura diversi spettacoli di successo, come ad esempio Carramba! Che sorpresa. L’Auditorium è anche il luogo da cui viene trasmesso Ballando con le Stelle.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top