Connect with us
Taricone, ricordo

Grande Fratello

Pietro Taricone moriva 11 anni fa: chi lo ha ricordato, chi no (e perché)

Undici anni fa moriva ‘O guerriero’, lasciando la compagna Kasia Smutniak e la piccola Sophie

A Terni, esattamente undici anni fa – correva il 29 giugno 2010 -, perdeva la vita Pietro Taricone, morendo in seguito a un drammatico incidente paracadutistico. Una esistenza spezzata a soli 35 anni. L’attore, che raggiunse la notorietà partecipando alla prima storica edizione del Grande Fratello, ha lasciato la compagna Kasia Smutniak e la figlia Sophie, frutto d’amore nato proprio dalla relazione con l’interprete polacca.

In queste ore sono stati tanti coloro che sui social hanno ricordato ‘O guerriero’, che seppe farsi amare nella Casa più spiata d’Italia: entrò al GF come un ragazzo simpatico e un poco immaturo (ma amorevole), ne uscì uomo. Poi la maturazione, lo studio, la recitazione, la famiglia e tanti sogni da realizzare. Il tutto in frantumi, in quel maledetto 29 giugno.

Kasia Smutniak, da sempre riservata e non incline a messaggi strappalacrime, ha ricordato l’ex compagno nel modo più saggio e utile. Su Instagram ha pubblicato una stories in cui ha invitato i follower a fare una donazione per la Pietro Taricone Onlus, l’associazione no-profit che ha lei stessa fondato nel dicembre 2011 insieme ad alcuni amici. Con i fondi raccolti ha già costruito una scuola nella regione settentrionale del Mustang, nel villaggio di Ghami in Nepal.

La scelta del luogo in cui dare vita al progetto non è stata casuale. Infatti, proprio a Ghami ci andò con Pietro per fare trekking. “Ma ci siamo persi. Abbiamo perso la cognizione del tempo e siamo rimasti là un mese“, spiegava Kasia in una intervista del passato. Fatto sta che quel luogo l’ha stregata: “Sulla strada del ritorno parlavamo tantissimo di fare qualcosa per quelle persone. È in assoluto uno dei sogni che sono riuscita a realizzare”.

Nelle scorse ore, sempre su Instagram, è intervenuto anche Lorenzo Battistello, il cuoco del Grande Fratello 1. Sul suo profilo ha fatto campeggiate una foto di Taricone, scrivendo: “Sono già passati 11 anni dal quel giorno. Caro Pietro facevi tanto il duro, ma in fondo eri un buono. Combattevi le persone, ma le rispettavi sempre. Ciao Pietro non so se sei su o giù, ma sicuramente non sarai seduto in poltrona”.

Altra ex gieffina che ha ricordato ‘O guerriero’ è stata Roberta Beta. Anche lei fece parte del cast della prima edizione del GF. “Manchi tanto a tutti! Buon onomastico Pietro”, il pensiero della giornalista, che ha scelto un frame che la vede protagonista con Taricone all’interno della Casa più spiata d’Italia.

11 anni che sei volato via. Sembra ieri”, le parole di Salvo Veneziano, altro protagonista della prima stagione del reality show. Anche lui, come le persone già citate ha postato su Instagram una fotografia di Pietro.

Nessun commento e nessun ricordo invece da parte di Marina La Rosa e Cristina Plevani, le due donne corteggiate dall’attore nel corso del programma. Dalla prima prese un due di picche (condividendo comunque un bel legame di amicizia), con la seconda invece visse un flirt, con tanto di ‘capanna’ per proteggersi dalle telecamere mentre venne consumato l’atto d’amore.

Cristina, in passato, ha spiegato perché quando ricorre l’anniversario della morte di Taricone preferisce non esporsi. “Qualcuno – spiegava – mi chiede perché non ne parlo mai, non lo ricordo sui social in memoria. Perché è il mio modo per portargli rispetto e perché credo che c’è qualcuno a casa a cui non importa nulla di vederlo insieme a me”. Quindi aveva poi aggiunto a chi controbatteva la sua opinione: “Mi sa che è diversa la situazione. Io non ero la sua ragazza. Non devo andare in tv a parlare di lui, non tocca a me ma a chi realmente lo conosceva”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Grande Fratello

Post Popolari

Scelti per voi

To Top