Connect with us
nancy-brilli-verissimo

Verissimo

Nancy Brilli a Verissimo: nuove inquietanti rivelazioni sull’Ares Gate

Intervistata da Silvia Toffanin, l’attrice ha raccontato qualche dettaglio in più sul suo coinvolgimento nello scandalo che aveva visto come protagonista anche Adua del Vesco

Fra le ospiti del salotto pomeridiano del sabato di Canale 5 c’è stato spazio anche per Nancy Brilli. A Silvia Toffanin l’attrice si è raccontata a cuore aperto parlando di televisione e di amore, ma non solo. L’ospitata in trasmissione è stata anche un’occasione per parlare di uno dei temi più scottanti dello scorso anno, ovvero l‘Ares Gate.

In passato, Nancy Brilli aveva collaborato in diverse occasioni con la società di produzione televisiva, la Ares Film.  Come ricorderete, con l’arrivo di Adua del Vesco nella casa del Grande Fratello Vip 2020 era esploso uno scandalo di cui si sarebbe parlato per settimane. La società di produzione era infatti finita al centro di un enorme polverone per una serie di inquietanti rivelazioni che facevano riferimento alla Ares come una vera e propria setta. Si era detto, in particolar modo, che la società tenesse sotto controllo i suoi attori di punta fino al punto da manipolarne le vite e la loro narrazione sui media. Emblematico in questo senso è stato il caso di Gabriel Garko, a lungo fatto passare per il fidanzato di Rosalinda Cannavò.

Nancy Brilli, che con Ares ha collaborato per serie come Il bello delle donne, Donne sbagliate e Caterina e le sue figlie ha dichiarato alla Toffanin che il caso Ares di certo bene non le ha fatto. Oggi, infatti, l’attrice è molto attiva in teatro ma è lontana dalla televisione da ormai sei lunghi anni. Che la sua assenza dal piccolo schermo, insomma, sia legata anche questa brutta storia? Ecco un estratto delle dichiarazioni dell’attrice a riguardo:

Il caso Ares bene non mi ha fatto di sicuro. Però non ti saprei dire esattamente cosa è successo. So che ad un certo punto è finito tutto e…boh. Mi dispiace, abbiamo fatto anche delle cose molto belle insieme.

Nancy Brilli, a Silvia Toffanin, conferma a questo punto che lei con quell’ambiente in mano ad Alberto Tarallo non ha più avuto rapporti né contatti di alcun tipo-

No assolutamente no, l’ultimo contatto è stato quando mi è arrivato un fax, sto parlando di tanto tempo fa, poi mai più visto né sentito nessuno. Mi veniva detta una cosa strana. Nel fax mi dicevano che siccome non avevo accettato un copione che mai mi è stato presentato ero fuori dal progetto. Quale progetto non l’ho capito. Ho provato a mettermi in contatto con loro ma non ho più ricevuto risposta.

Ancora oggi, Nancy Brilli non riesce a darsi una spiegazione per quello che è accaduto. Si è chiesta spesso se avesse fatto qualcosa di male, ma in realtà no, visto il successo riscosso dalle serie dove aveva recitato. Non avrebbe avuto senso, infatti, abbandonare una persona che non funzionava, o che non fosse mai stata inadempiente. Nancy Brilli conclude affermando:

Io sono stata dal giudice per testimoniare su quello che sapevo, ma francamente, di quello che mi ha chiesto non sapevo nulla, di sette, non sapevo niente, mai visto niente di tutto questo. Sui set che ho frequentato io si lavorava. Io non ho mai visto stranezze.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Verissimo

Post Popolari

Scelti per voi

To Top