Connect with us

News

Melania Trump in ospedale: è stata operata a un rene

melania trumpPerché Melania Trump è in ospedale? Ha subito un’operazione a un rene

Problemi di salute per Melania Trump. La moglie di Donald Trump è stata ricoverata in ospedale dopo un’operazione chirurgica a un rene. Probabilmente resterà sotto sorveglianza per il resto della settimana. La Casa Bianca ha diramato un comunicato sulle condizioni della First Lady: “Melania Trump ha subito un intervento di embolizzazione per curare una patologia renale benigna. L’operazione ha avuto successo e non ci sono state complicazioni. La signora Trump è ricoverata al Walter Reed National Military Medical Center e probabilmente rimarrà nella struttura fino alla fine della settimana. La First Lady non vede l’ora di rimettersi completamente per portare avanti il suo lavoro per i bambini di tutto il mondo”.

Una settimana in ospedale per Melania Trump

Melania Trump ha compiuto 48 anni di recente. L’embolizzazione è una procedura di radiologia interventistica che consiste nell’occlusione selettiva di vasi sanguigni. Rimasto alla Casa Bianca durante l’intervento, Donald Trump ha fatto visita alla moglie solo qualche ora dopo. Nell’ultimo periodo la First Lady degli Stati Uniti si è data molto da fare per il sociale. Il 7 maggio, Melania ha lanciato la sua campagna in favore dei bambini, Be Best. Si tratta di una piattaforma contro la tossicodipendenza e per il benessere psico-fisico dei bambini, la sicurezza sui social media e la lotta al cyberbullismo. Un’iniziativa che piace molto agli americani, tanto che l’indice di gradimento di Melania è superiore a quello del marito Donald.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...

Per info email: antonellalatilla@gmail.com instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top