Connect with us
barbara d'urso preghiera

News

Maurizio Costanzo, l’affondo su Barbara d’Urso: “La preghiera? Disagio”

barbara d'urso preghieraBarbara d’Urso, la preghiera fa ancora discutere e divide l’opinione pubblica: oggi parla Maurizio Costanzo

La preghiera in tv di Barbara d’Urso ha separato l’opinione pubblica e se ne discute ancora. Qualcuno ha appoggiato la sua scelta di pregare insieme a Salvini durante Live Non è la d’Urso, ma la maggior parte del pubblico ha preso le distanze ed è sceso in piazza – virtuale, s’intende – contro la conduttrice. Dopo la preghiera, considerata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, è stata avviata una petizione per cancellare i programmi di Barbara d’Urso dai palinsesti Mediaset. Una richiesta che probabilmente non verrà accolta, ma è allo stesso tempo un campanello d’allarme per i vertici di Cologno Monzese. Il pubblico non è l’unico a non aver gradito, oggi anche Maurizio Costanzo ha detto la sua.

Maurizio Costanzo sulla preghiera di Barbara d’Urso: “Disagio e imbarazzo”

In una intervista concessa a Panorama, il giornalista e conduttore ha dichiarato: “È capitato anche a me in mezzo a una diretta di dire una preghiera mentale, ma farla in pubblico è un’altra cosa”. E sulla preghiera di Barbara d’Urso a Live ha aggiunto: “Mi sono rivisto lo spezzone della puntata di domenica scorsa e le dirò che quel passaggio mi ha provocato un po’ di disagio e un po’ d’imbarazzo”. Una sensazione che ha accomunato diversi volti dello spettacolo. Anche l’agente Lucio Presta ha scritto un post durissimo contro questo momento di televisione, parlando addirittura di “orrore televisivo e scempio”. Costanzo ha poi detto la sua sulla televisione ai tempi del Coronavirus.

Maurizio Costanzo e la tv ai tempi del Coronavirus: “Oggettivamente difficile”

In tv in questo momento c’è più informazione che intrattenimento. Una scelta dettata anche dalle circostanze: “Percepisco la fatica di chi fa tv in questo periodo. È complicato, so che il pubblico è affezionato a certi volti, li cerca e li vorrebbe in onda ma è oggettivamente difficile fare televisione. Io L’Intervista la realizzo stando a distanza di un metro dall’ospite e non c’è neanche il cameraman in studio. Ma per ora non rifaccio il Costanzo Show perché senza pubblico non avrebbe senso”. Costanzo infine ha detto che l’intrattenimento senza pubblico in studio non è vero intrattenimento, per questo ha consigliato alle emittenti di puntare su delle repliche di qualità.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top