Connect with us
fratelli maradona insieme

News

Maradona, è morto il fratello Hugo: aveva 52 anni, le cause

L’uomo viveva in provincia di Napoli ed è stato anche lui un calciatore come Diego, venuto a mancare poco più di un anno fa

È morto Hugo Maradona, fratello di Diego. La scomparsa è avvenuta oggi, a distanza di poco più di un anno dalla dipartita del Pibe de Oro. Fanpage ha riportato la notizia aggiungendo dei dettagli sul decesso, che sarebbe avvenuto circa un’ora fa. Hugo Maradona è morto oggi, alle 11.50 di stamattina, a causa di un arresto cardiaco. Non si trovava in ospedale ma in casa sua, a nulla sono serviti i soccorsi del 118. I soccorritori non hanno potuto fare altro che dichiarare la morte del fratello di Maradona. Hugo viveva in Italia, precisamente a Monte di Procida, in provincia di Napoli.

Un anno e un mese fa, precisamente il 25 novembre del 2020, il mondo calcistico e non piangeva la scomparsa di Diego Armando Maradona. Oggi la famiglia è stata colpita da un altro lutto. I due fratelli erano molto legati e condividevano la passione per il calcio. Hugo era il fratello minore di Diego e ha intrapreso come lui la carriera calcistica da giovanissimo. Aveva 18 anni quando è arrivato in Italia, dove il Napoli lo aveva acquistato dopo aver vinto il titolo di Campione d’Italia. La società decise di girarlo in prestito all’Ascoli e i due fratelli giocarono anche da avversari. Innegabile che le carriere di Hugo e di Diego siano state però molto diverse.

Hugo Maradona ha giocato in Spagna, poi in Austria e anche in Giappone prima di tornare a Napoli e lavorare nel mondo del calcio giovanile. Spesso frequentava gli stadi della provincia a caccia di giovani talenti emergenti. Ha sempre vissuto a Napoli e nel 2016 si è sposato con Paola.

Nel 2018 si è sottoposto a un intervento chirurgico di routine, sempre a Napoli, ma a quell’operazione non seguirono altre notizie sulla sua salute. Fino a oggi, giorno in cui Hugo Maradona è morto per un arresto cardiaco. Un anno fa piangeva la scomparsa del fratello Diego, ricordandolo come un secondo padre per lui e come una persona buona, nonostante potesse avere vari problemi. Avevano in programma di incontrarsi a Natale del 2020, ma quell’incontro non c’è mai stato.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top