Connect with us

Domenica in

Mara Venier a Domenica In, lacrime: dolce messaggio e buffo incidente

isola dei famosi mara venier piangeDomenica In, Mara Venier in lacrime alla prima puntata: un messaggio speciale e un simpatico imprevisto

Mara Venier è di nuovo a casa. La nota zia d’Italia è infatti tornata a condurre Domenica In, amatissimo talk-show in onda su Rai Uno. Dopo quattro anni, la conduttrice fa di nuovo parte della trasmissione che le ha permesso di farsi conoscere più a fondo dai telespettatori italiani. Il ritorno della donna è stato molto atteso, tant’è che c’era davvero molta curiosità per quanto riguarda la prima puntata della nuova stagione del programma domenicale. La Venier è stata accolta in studio da un calorosissimo applauso e da un famosissimo brano di Vasco Rossi. La sigla scelta cade infatti a pennello sulla simpatica ed esuberante bionda.

Mara Venier piange a Domenica In: la conduttrice si lascia andare ad un dolce messaggio, seguito da un simpatico incidente

Proprio come il brano di Vasco Rossi, Mara ha dichiarato: “Eh già, io sono ancora qua.” Una volta rotto il ghiaccio, la presentatrice si è lasciata andare all’emozione. Mentre si accingeva a salutare alcune persone a lei molto care, la Venier aveva gli occhi visibilmente lucidi e la voce tremante. Dopo aver ricordato il suo collega e amico Fabrizio Frizzi, la donna ha salutato e ringraziato chi l’ha fortemente rivoluta al timone di Domenica In. Tra tutte le persone menzionate, la donna ha salutato Antonella Clerici, dichiarando di aver scoperto in lei una grandissima amica. Entrata poi nel clou dei vari dibattiti in programma, la Venier si è resa protagonista di un simpaticissimo incidente.

Domenica In: simpatico imprevisto per Mara Venier nella prima puntata

Mentre si parlava del caso di Asia Argento, Mara Venier si è trovata in difficoltà nel leggere il suo personale copione. La donna non è riuscita a far finta di nulla e con molta simpatia ha svelato di aver sbagliato gli occhiali da vista e di doverli cambiare immediatamente, altrimenti non sarebbe riuscita a leggere assolutamente nulla.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Domenica in

Post Popolari

Scelti per voi

To Top