Connect with us
larry king camicia verde

News

Larry King morto: era positivo al Covid, nel 2020 ha perso due figli

La scomparsa in queste ore a 87 anni, lo scorso dicembre è stato contagiato dal Coronavirus e non è riuscito a superare la malattia

È morto Larry King. Era uno dei volti più celebri in America. Conduttore televisivo e radiofonico, giornalista e volto storico della Cnn, è risultato positivo al Covid lo scorso dicembre e purtroppo non ce l’ha fatta. King era ricoverato presso il Cedars Sinai Medical Center, ospedale di Los Angeles. Ha lasciato un grande vuoto nel pubblico americano, dopo aver tenuto loro compagnia per tantissimi lunghi anni. Il suo programma più famoso è il Larry King Live, un talk storico del canale americano che ha chiuso nel 2010 dopo settemila puntate. Non aveva abbandonato del tutto il suo pubblico però, perché ha studiato un altro modo per fare i suoi talk, in una versione online.

Purtroppo non potrà farlo più, Larry King è morto all’età di 87 anni di Covid. Aveva diverse patologie, tra cui il diabete e un passato clinico davvero complicato: ha avuto diverti attacchi di cuore e un cancro ai polmoni. Ma la sua vita è stata travagliata anche nel privato, non solo per quanto riguarda la salute. Larry King ha avuto sette mogli e si è sposato otto volte. Il 2020 inoltre non è stato un anno affatto semplice per lui, visto che ha perso due figli, Andy e Chaia.

Un anno terribile sotto ogni punto di vista, con un ictus a maggio e un divorzio dopo ventidue anni di matrimonio con la moglie Shawn. Poi il dolore più grande, raddoppiato: nel giro di poche settimane ha perso due figli. Lo stesso King aveva confermato la loro scomparsa con un post su Facebook. Andy è venuto a mancare all’improvviso a fine luglio in seguito a un attacco cardiaco. A distanza di circa venti giorni è scomparsa invece la figlia Chaia, a cui era stato diagnosticato un tumore ai polmoni.

“Nessun genitore dovrebbe mai seppellire un figlio”, aveva detto in quel messaggio diffuso sui social network. Un dolore enorme con cui ha vissuto fino a oggi, quando non è riuscito a superare il Coronavirus ed è venuto a mancare. Lascia in eredità e nei ricordi degli americani più di cinquantamila interviste fatte a personaggi famosi di ogni ambito.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top