Connect with us
lady gaga, violenze

Televisione

Lady Gaga inedita: “Stuprata, messa incinta e abbandonata in strada”

La star statunitense e le confessioni dolorose inedite: “Dopo essere stata stuprata, restai incinta”

Lady Gaga, nel primo episodio della serie tv condotta da Oprah Winfrey sulla salute mentale, “The Me You Can’t See”, ha fatto delle confessioni inedite, dolorose e crude. La star statunitense ha raccontato di aver subito delle violenze da parte di un produttore che l’avrebbe ricattata dicendole che avrebbe incendiato i suoi testi se non si fosse spogliata e non si fosse concessa.

“Ero paralizzata”, spiega Gaga riferendosi all’episodio che avvenne quando aveva 19 anni. Non è la prima volta che la diva racconta di alcuni frangenti delicati e spinosi della sua carriera e della sua vita. Adesso però fa emergere un ulteriore dettaglio inedito: quello che parla di una gravidanza scaturita dopo le violenze subite.

Sono rimasta incinta – spiega – dopo le violenze, poi sono stata scaricata all’angolo della strada”. Il fatto l’ha inevitabilmente segnata e infatti racconta che gli abusi di cui è stata vittima le hanno lasciato profonde cicatrici nell’animo e nella mente. Infatti ancora oggi ha paura di poter ricadere nel turbine pericoloso della psicosi e degli atti di autolesionismo.

Così la cantante e attrice sul fattaccio relativo alle violenze:

“La salute mentale per me è stata un problema, mi tagliavo quando ero molto giovane. Ho subito degli abusi. Avevo 19 anni e lavoravo nell’industria musicale. Un produttore mi disse ‘Spogliati’ e io ho detto no. Me ne andai. E mi disse che avrebbe bruciato tutta la mia musica. Non smetteva di chiedermelo, mi sono sentita paralizzata. Non lo ricordo neanche. Non sentivo più il mio corpo. Sono passata dal sentire dolore all’essere del tutto intorpidita”.

A questo punto è giunta la confessione più difficile, quella più dolorosa: “La persona che mi ha stuprata mi ha scaricata davanti a casa dei miei genitori, incinta. Perché stavo vomitando e stavo male. E non dirò chi è. Capisco il movimento MeeToo, capisco che alcune persone si sentono a proprio agio a parlarne, io no, non voglio affrontarlo mai più”.

Già in passato la star aveva detto di essere stata stuprata in giovane età e in seguito a quegli eventi aveva riferito di aver sviluppato un disturbo da stress-post traumatico. A rendere la situazione ancor più difficile il successo. Sempre Gaga ha spiegato che dopo gli abusi è arrivata la popolarità e la fama globale. La sua vita ha subito un’accelerata poderosa: tour mondiali, eventi con centinaia di migliaia di persone, un’agenda da far impallidire. Tutto questo però non le ha permesso di fermarsi e metabolizzare, concettualizzare e quindi superare il trauma.

Fu così che cominciò ad infliggersi lei stessa dolore: “Mi tagliavo. Vedi il sangue, ti senti confuso e pian piano precipiti in una spirale senza controllo. Non aiuta in nessun modo. Peggiora solo le cose. Fa solo in modo che lo stato nevrotico in cui ci si trova venga prolungato. A volte mi sbattevo anche contro il muro. Ho fatto delle cose orribili a me stessa quando provavo dolore”.

Il Principe Harry da Oprah Winfrey: “Bevevo e mi drogavo, la morte di mia madre un trauma”

Da Oprah Winfrey è tornato anche il Principe Harry che ha fatto delle dichiarazioni che hanno già fatto il giro del mondo. Il marito di Meghan Markle ha raccontato di non essere riuscito a superare la morte della madre e di aver abusato di alcol e droga per anni. Poi ha detto basta, ha fatto i bagagli e con la moglie è volato in terra americana.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Televisione

Post Popolari

Scelti per voi

To Top