Connect with us
kledi kadiu

News

Kledi Kadiu dopo il terremoto in Albania: la decisione del ballerino

kledi kadiuTerremoto in Albania: il gesto di Kledi Kadiu per i terremotati

La notizia del terremoto in Albania, avvenuto nella notte tra il 25 e il 26 novembre, ha scosso tutti. In primis Kledi Kadiu, il noto ballerino che è nato e cresciuto a Tirana prima di trovare successo in Italia. La famiglia dell’artista si trova ancora al di là dell’Adriatico e le ultime news hanno parecchio preoccupato Kledi. Appena appresa la drammatica situazione Kadiu ha deciso di fare qualcosa per i terremotati, per le persone che hanno perso tutto a causa delle forti scosse. L’ex insegnante di Amici di Maria De Filippi lo ha annunciato all’Adnkronos, ricevendo subito il plauso dei suoi fan. “Dovevo partire per Tirana per tenere uno stage di danza. Ho dovuto annullare tutto all’ultimo momento. Ma ho solo rimandato l’appuntamento. E quando sarà, spero prestissimo, il ricavato delle mie lezioni sarà interamente devoluto al mio Paese“, ha assicurato il 45enne.

La famiglia di Kledi Kadiu vive ancora in Albania

“Da alcuni anni vivo con la mia famiglia a Rimini. Ho sentito il terremoto anche a casa mia. Mi sono svegliato di soprassalto e ho chiamato immediatamente i miei genitori che vivono a Tirana. La città dista solo 30 chilometri da Durazzo. Stanno bene, ma la paura è stata enorme. Molte persone, da ore, vivono per strada per timore di nuove scosse”, ha raccontato Kledi, sposato nel 2018 con la ballerina Charlotte Lazzari, dalla quale ha avuto la figlia Lea.

La telefonata dei genitori di Kledi Kadiu

“I miei genitori mi hanno confermato che Durazzo è stata duramente colpita. Distrutta per quasi la metà. È una situazione spaventosa. Quello che è accaduto sembra quasi un fenomeno contro natura. Si tratta di fenomeni non previsti e per questo non governabili”, ha ammesso Kledi Kadiu.

Per info email: antonellalatilla@gmail.com instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top