Connect with us

Grey's anatomy

Grey’s Anatomy, Coronavirus: registrazioni sospese per 2 settimane

Coronavirus, le riprese di Grey’s Anatomy interrotte

Il Coronavirus ha colpito anche una delle serie tv più popolari e amate al mondo, Grey’s Anatomy. Sebbene la produzione abbia informato che al suo interno non ci siano casi di contagio e nessuno avrebbe avuto contatti con individui positivi al Covid-19, ha comunque deciso di sospendere lo show per senso di responsabilità e soprattutto per tutelare la salute di tutte le persone che vi lavorano. Non si sa se gli episodi registrati continueranno ad andare in onda. A quanto pare, però, le riprese della serie sono arrivate all’episodio 21. In totale, per la 16sima stagione, gli episodi previsti sono 25 e dunque ne mancano quattro ancora da realizzare. Lo stop è previsto per le prossime due settimane: per ulteriori notizie, dunque, dovremo attendere.

Grey’s Anatomy sospeso: il comunicato dello staff

A rendere nota la sospensione per il Coronavirus delle riprese di Grey’s Anatomy, relative alla stagione 16, è stato TV Line. Il messaggio è arrivato da tutto lo staff, dal produttore James Williams, dalla regista Debbie Allen e dalla produttrice Krista Vernoff. “Per quella che è un’abbondanza di cautela, la produzione di Grey’s Anatomy viene posticipata con effetto immediato. Andiamo a casa per almeno due settimane e aspettiamo di vedere come si evolve la situazione del Coronavirus. Questa decisione è stata presa per garantire la salute e la sicurezza dell’intero cast e della troupe e la sicurezza dei nostri cari al di fuori del lavoro, ed è stata presa seguendo il consiglio del sindaco Garcetti di non riunirci in gruppi di oltre 50 persone”. Il comunicato poi continua: “Cercate di riguardarvi, di stare in salute, di rimanere idratati, restate il più possibile a casa e lavatevi spesso le mani. Per favore, abbiate cura di voi e degli altri. A mano a mano che arriveranno degli aggiornamenti, vi terremo informati. Grazie per tutto quello che fate!”.

Riverdale 4, sospese le riprese: membro dello staff positivo

Il Coronavirus sta iniziando a colpire Hollywood. Nella giornata di ieri anche la fortunata serie tv Riverdale ha interrotto le registrazione della quarta stagione. I motivi sarebbero da ricondurre ad un caso positivo all’interno dello staff. “Stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità competenti e le agenzie sanitarie di Vancouver per identificare e contattare tutti gli individui che potrebbero essere entrati in contatto diretto con il membro del nostro team. Abbiamo preso e continueremo a prendere precauzioni per proteggere tutti coloro che lavorano alle nostre produzioni in tutto il mondo”, ha comunicato in merito la Warner Bros.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Grey's anatomy

Post Popolari

Scelti per voi

To Top