Connect with us
giulia de lellis foto ottobre 2020

News

Giulia De Lellis conferma l’aggressione a Milano e fa chiarezza: il racconto

Qualche giorno fa si è parlato molto di un’aggressione a Giulia De Lellis a Milano, e pare sia successo davvero. Oggi è stata la diretta interessata a confermare il fatto, ma ci ha tenuto a fare delle precisazioni in merito. Da quanto era emerso inizialmente infatti sembrava che Giulia se la fosse vista brutta e che nessuno l’avesse aiutata. Non solo, nei dettagli emersi era stato detto pure che la gente intorno a lei aveva assistito all’aggressione senza fare nulla, anzi qualcosa avevano fatto: scattarle foto. Come se fosse uno spettacolo qualsiasi e visto che si parlava di un episodio di aggressione non era una cosa carina da fare, ecco. Se si assiste a un’aggressione e si scattano foto anziché aiutare il malcapitato o la malcapitata, allora c’è un problema grave nella società. Non è andata così però, verrebbe da dire per fortuna pur trattandosi comunque di un’aggressione.

Giulia De Lellis aggredita a Milano, ma non è come sembra: l’influencer fa chiarezza sull’accaduto

Giulia oggi con delle Instagram stories ha raccontato che sì, ha subito un’aggressione a Milano, ma che è stata aiutata. Ha innanzitutto precisato che se finora non ha detto nulla e non lo ha raccontato ai fan è perché ci sta pensando chi di dovere a fare indagini o a prendere i giusti provvedimenti. Inoltre lei ha preferito evitare questa angoscia ai suoi fan, lei pensa sia meglio vivere questi episodi brutti e negativi nel privato. Terzo e ultimo motivo, non di certo per importanza: non vuole assolutamente dare importanza a queste cose. Visto che in tanti le hanno inviato messaggi e fatto domande dopo che si è sparsa la voce in rete, Giulia ha deciso di intervenire. Lo ha fatto con dei video in cui ha innanzitutto precisato: “Sto benissimo, non sono riusciti a farmi del male”.

Giulia De Lellis conferma l’aggressione a Milano: “L’unica persona che c’era mi ha subito aiutata”

La De Lellis ha poi invitato chi la segue a non credere sempre e comunque a tutto ciò che viene scritto o riportato. Pare infatti che non ci fosse affatto tanta gente intorno a lei nel momento dell’aggressione. Di conseguenza nessuno ha fatto da spettatore o le ha scattato strane foto, anche perché, ha precisato, non lo avrebbe mica permesso. C’era una sola persona nei dintorni e non è rimasta a guardare: “L’unica persona che c’era era una persona gentilissima, che mi ha subito aiutata e soccorsa”. Infine, Giulia ne ha approfittato per ringraziare pubblicamente questa persona.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top