Connect with us
ciacci hiv

Grande Fratello Vip

Giovanni Ciacci: “Sono sieropositivo e vado al GF Vip. Ecco come sto, parlerò di Hiv in tv”

Il costumista rivela per la prima volta di aver contratto l’Hiv e che sarà un concorrente del Grande Fratello Vip 7

Giovanni Ciacci è sieropositivo. Il famoso stylist non usa mezzi giri di parole e al magazine Chi parla per la prima volta della malattia che lo ha colpito. Lo farà anche nella Casa più spiata d’Italia, quella del Grande Fratello Vip, visto che al settimanale diretto da Alfonso Signorini ha anche annunciato che sarà uno dei concorrenti della settima edizione del reality show in partenza a settembre. ”Sono sieropositivo. Se ti va bene mi piacerebbe parlarne’‘, ha confidato a bruciapelo a chi ha raccolto la sua confessione. Una confessione che non ha avuto toni drammatici. Il costumista è persona che non si lascia abbattere facilmente e infatti ha subito scansato i pietismi.

Per me non esiste un prima e un dopo la malattia. Sono sempre stato una persona solare, estroversa, casinista, curiosa e assetata della vita”, ha dichiarato Ciacci, aggiungendo che dopo aver scoperto la malattia continua ad avere “voglia di far casino” ma che al contempo ha dovuto fermarsi per capire cosa gli stava succedendo. “E posso dire con sincerità che molte cose credo di averle capite”. Ad esempio? “Ho capito sulla mia pelle che essere sieropositivo è ancora oggi uno stigma sociale”.

Ciacci ha sottolineato che oggi la medicina ha fatto passi da gigante e chi è sieropositivo può “vivere” e non soltanto “sopravvivere”. Inoltre ha precisato che l’Hiv “riguarda tutti, al di là degli orientamenti di ciascuno”. Lo stylist ha anche ricordato che oggi ci sono cure che permettono di condurre una vita piuttosto normale a patto che la patologia non sia sfociata in Aids conclamata. Non il suo caso.

Giovanni Ciacci è il primo concorrente ufficiale del GF Vip 7

A Chi Magazine, Ciacci ha confermato che sarà uno dei concorrenti del GF Vip 7. Si tratta del primo inquilino ufficializzato della settima edizione del programma: ‘‘Accenderò un faro su questa malattia e sarà la prima volta che si parlerà di Hiv in un programma seguitissimo di prima serata”.

Tornando alla malattia, Ciacci ha parlato di discriminazioni, anche sul posto di lavoro. Non ha fatto nomi, ma ha spiegato che una donna famosa della tv ha cercato di mettergli i bastoni tra le ruote, provando ad estrometterlo da un programma. “Mi hanno raccontato che una mia collega famosa è andata da un direttore di rete della sua azienda a dirgli di non farmi lavorare perché ero malato“, ha confessato il costumista. Come ha reagito? Con piglio, senza lasciarsi abbattere e appunto abbracciando l’opportunità di fare il Grande Fratello Vip. Con Signorini affronterà il tema Hiv sul piccolo schermo, innanzi a milioni di persone.

Ciacci ha inoltre rivelato di essere a conoscenza di tanti suoi colleghi della tv che in passato, anche in quello molto recente, sono stati esclusi dai reality perché risultati positivi all’Hiv.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Grande Fratello Vip

Post Popolari

Scelti per voi

To Top