Connect with us
game of thrones

Game of thrones

Game of Thrones, Sophie Turner depressione: “Ho pensato al suicidio”

game of thrones

Game of Thrones, l’attrice Sophie Turner ha confessato che soffre di depressione per alcune critiche legate alla serie tv HBO

Un vero successo quello di Game of Thrones. La serie tv di HBO è uscita da pochissimi giorni e tutti i fan non hanno fatto a meno di iniziarla immediatamente, tanto erano in attesa di questa stagione, l’ultima, che si anticipava molto forte. Non si arrestano i gossip che ruotano intorno al mondo di Game of Thrones, facciamo riferimento in realtà alle rivelazioni del cast, prima quella di Emilia Clarke che ha confessato dopo anni di aver rischiato di morire sul set per ben due aneurismi celebrali. Un triste racconto quello dell’attrice che ha deciso dopo diverso tempo di svelare la verità ai suoi fan, facendo cadere quel telo di mistero sul segreto che la riguardava e che molti attori e amici hanno tenuto nascosto. Ora è la volta di Sophie Turner, l’interprete di Sansa. Nonostante questo sia un periodo felice per lei, dato il matrimonio con Joe Jonas, ha invece confessato che sta soffrendo di depressione per alcune critiche legate proprio a Game of Thrones.

Sophie Turner, depressione: “Ho pensato al suicidio

Un’altra grande rivelazione sta interessando nelle ultime ore il mondo di Game of Thrones. L’attrice Sophie Turner ha rivelato che sta soffrendo di depressione (la seconda grande rivelazione dopo quella di Emilia Clarke). Le critiche ricevute proprio per le scene della serie l’hanno fatta cadere in depressione, quando si dice che ricchezza e celebrità portano la felicità! Era solo una ragazzina quando ha iniziato a recitare nei panni di Sansa, aveva solamente 15 anni ed ora a 23 anni le cose per lei sono molto cambiate. Il racconto scioccante lo ha rilasciato nella trasmissione radiofonica ‘Phil in the Black‘ in cui ha detto: “Ci credevo. Dicevo: ‘Sì, ho l’acne, sono grassa e sono un’attrice tremenda’. Ci credevo assolutamente. Dicevo alle costumiste di stringere il più possibile il mio corsetto. Ero davvero, davvero a disagio“. “Non avevo voglia di fare nulla, né di uscire“, ha raccontato Sophie, delineando i tratti tipici di questa malattia, “Volevo solo piangere, piangere e piangere“.

Sophie Turner depressione: la battaglia contro la depressione continua

Una battaglia quella di Sophie Turner che non ha vinto! Ancora oggi l’attrice ne porta dentro di sé i segni. “Sono quasi 6 anni che soffro di depressione. Per me, la sfida più grande è alzarmi dal letto e uscire di casa. Imparare ad amare me stessa“, ha ancora detto in diretta radiofonica, poi: “Ho pensato al suicidio, ma non so se ce l’avrei fatta“. Ora il suo futuro marito, Joe Jonas, la aiuta e le è vicino, il suo percorso contro la depressione continua ancora, quando a soli 17 anni è entrata in terapia. Ora si vuole bene ma il cammino è lungo e difficile. Causa della depressione sono le critiche che l’hanno fatto sprofondare in una spirale di insicurezza.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Game of thrones

Post Popolari

Scelti per voi

To Top