Connect with us
elodie tatuaggio croce

Moda e Bellezza

Elodie tatuaggi: il significato della croce. “Quello all’inguine? Pentita”

La cantante lanciata da Amici nel 2015 ha parlato dei disegni che ha sul corpo e che si è regalata quando era molto giovane

Come tanti cantanti anche Elodie Di Patrizi ha dei tatuaggi che la contraddistinguono. La 30enne ne ha diversi sparsi sul corpo ma quello che spicca è la croce sul braccio. Un disegno che l’interprete aveva già ai tempi di Amici di Maria De Filippi, talent show dove si è fatta conoscere nel 2015. In un’intervista a Io Donna la fidanzata di Marracash ha spiegato quando e perché ha deciso di tatuarsi proprio una croce.

Elodie ha rivelato che si è fatta il tatuaggio della croce a 22 anni, quando non era ancora diventata famosa grazie al programma di Maria De Filippi. All’epoca la Di Patrizi aveva già la passione per il canto ma non pensava di poter sfondare nel mondo della musica.

“Il significato della croce sul braccio? Oggi mi viene da sorridere: ognuno deve portare la croce propria. Avevo l’attitudine della crocerossina e mi caricavo di problemi più grandi di me. Se avessi scalato la montagna mi sarei sentita potente, ovviamente era una scusa per non scalare la montagna che avevo dentro…”

Elodie non ha avuto un’infanzia semplice e ha avuto il coraggio di parlarne pubblicamente solo di recente. Durante l’adolescenza la Di Patrizi si è regalata il primo tatuaggio di cui oggi è pentita. A 15 anni si è disegnata un bacio all’inguine:

“Non si poteva vedere, era un segreto. Atroce, me lo cancellerei…Vabbè, una ragazzinata”

Elodie ha anche un terzo tatuaggio: la lettera M con un cuore all’interno del polso. La diretta interessata non ha mai svelato a chi fa riferimento quella iniziale. La cantante aveva quel disegno già prima di conoscere il fidanzato Marracash il cui vero nome, tra l’altro, è Fabio Bartolo Rizzo.

I tatuaggi di Elodie nascondono la sua infanzia difficile

Nata da papà italiano e mamma creola, Elodie è cresciuta nella periferia romana, tra le strade di Quartaccio. La Di Patrizi ha ammesso che la sua famiglia non era esattamente quella del Mulino bianco e solo sul pianerottolo del suo appartamento c’erano spacciatori, gente promiscua e alcolizzati.

Gli stessi genitori di Elodie avevano problemi di tossicodipendenza e questo non ha aiutato a creare un bel clima tra le mura domestiche. Una situazione che ha provato tanta rabbia nell’interprete, che per sfogarsi fumava canne tutto il giorno.

Non solo: la giovane non è riuscita neppure a finire gli studi. Dopo la terza media si è iscritta alle superiori ma non ha mai dato l’esame di maturità. Un grande limite per la cantante, che oggi si sente molto ignorante e dunque è pentita di non aver mai dato l’esame di maturità.

Per info email: [email protected] instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Moda e Bellezza

Post Popolari

Scelti per voi

To Top