Connect with us
morto renato balestra

Moda e Bellezza

È morto Renato Balestra: addio al decano dell’alta moda

Lo annunciano all’Ansa le figlie Fabiana e Federica assieme alla nipote Sofia alle quali andrà la gestione del marchio

È morto a Roma, nella sera di sabato 26 novembre 2022, lo stilista Renato Balestra, decano dell’alta moda. Aveva 98 anni. Ad annunciarlo all’Ansa le figlie Fabiana e Federica, insieme alla nipote Sofia alle quali andrà la gestione del marchio. I funerali si terranno martedì 29 novembre nella capitale nella Chiesa di Santa Maria del Popolo.

Chi era Renato Balestra

Nato a Trieste nel 1924, Renato Balestra ha scoperto la sua passione per la moda quasi per caso. Appassionato di pianoforte e studente di ingegneria, durante l’ultimo anno di corso ha persop una scommessa con i colleghi di facoltà ed è stato così costretto a disegnare un abito da donna.

La sua bozza è finita sulle scrivanie del Centro Italiano della Moda (CMI) ed è stato invitato a partecipare a una sfilata. Nel 1953 ha capito che la moda era la sua strada e decise di specializzarsi nell’atelier di Jole Veneziani. Successivamente ha lavorato per stilisti importanti quali: Emilio Schubert, Maria Antonelli, le Sorelle Fontana.

Fin da subito ha iniziato a lavorare nel mondo del cinema, creando vestiti per Gina Lollobrigida e Sophia Loren. Nel 1958 ha iniziato a presentare le proprie collezioni negli Stati Uniti. L’anno successivo Balestra ha aperto il suo primo atelier in via Gregoriana mentre nel 1961 ha presentato la sua prima Collezione di Haute Couture Primavera-Estate alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna.

In questi anni è nato il Blu Balestra: un blu brillante, magico e senza tempo, un colore unico che ancora oggi è simbolo indiscutibile della Maison. Nel 1962 Renato Balestra è diventato membro della Camera della Moda Italiana ed è stato scelto dall’Istituto Italiano per il Commercio Estero (ICE) per promuovere il Made in Italy nel mondo.

Alla fine degli anni Sessanta il brand Renato Balestra è stato distribuito in oltre 70 grandi magazzini americani e ha sfilato in Asia, Medio ed Estremo Oriente. Lo stilista, spesso intervistato in tv, è stato tra i primi designer a credere nel licensing.

Nel 1978 ha creato il profumo Balestra e subito dopo ha sviluppato con successo varie categorie di prodotti: trucco, valigie, occhiali e articoli per la casa.

Continua a leggere
Potrebbe interessarti...

Per info email: [email protected] instagram: cheloidea21

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Moda e Bellezza

Post Popolari

Scelti per voi

To Top