Connect with us
donatella rettore oggi

Musica

Donatella Rettore vuole lasciare la musica: il duro sfogo

La cantante 66enne ha lasciato i fan a bocca aperta: ecco quali sono i motivi alla base della sua decisione drastica

Donatella Rettore ha deciso di lasciare la musica. La cantante 66enne, che ha alle spalle una carriera quarantennale, ha condiviso con i suoi fan un comunicato molto particolare in cui ha annunciato la decisione drastica che ha preso. Ecco cosa ha detto l’eccentrica interprete di “Chimica” e per quale motivo vuole abbandonare le scene musicali.

Donatella Rettore, che oggi desidera essere chiamata semplicemente “Rettore”, ha deciso di appendere il microfono al chiodo. La cantante veneta ha spiegato le sue ragioni alla base di questa scelta in un annuncio pubblicato nella sua pagina Facebook ufficiale nella tarda mattinata di oggi, 14 maggio 2022. “Non mi diverto più, anzi! La musica che gira mi fa venire l’otite”, così ha esordito la 66enne.

Quest’ultima ha fatto capire senza giri di parole che non si ritrova più nel mondo musicale di oggi, verso cui ha espresso disprezzo. La sua decisione però, molto probabilmente, affonda le radici nella sua incapacità e nel suo rifiuto di adattarsi alle logiche della musica commerciale odierna. “Quello che vogliono da me sono canzoni che streammino”, ha lamentato Rettore.

La cantante ha maturato la decisione di lasciare la musica proprio all’indomani del successo di “Chimica”, brano con cui Rettore ha partecipato al Festival di Sanremo 2022 in coppia con Ditonellapiaga. La canzone ha avuto molto successo, riportando la 66enne al centro dei riflettori dopo vari anni. Secondo l’artista si tratta di un momento perfetto per abbandonare le scene musicali.

“Ho amato e sofferto, gioito, pianto, vinto e perso. Ora sono in un momento d’oro: disco di platino, nona vendita negli album. Perfetto, lascio con il sole in fronte e non con la coda tra le gambe. Sono una donna di spettacolo, continuerò”

Rettore vuole comunque continuare a bazzicare il mondo dello spettacolo. Non si tratta quindi di un ritiro totale dalle scene, ma solo di un rifiuto a comporre e rilasciare nuova musica. Anzi, la 66enne ha spiegato di avere tantissimi progetti in cantiere che non hanno a che fare con le sette note:

“Stanno realizzando un docufilm, un libro edito da Rizzoli, disegnerò una linea di abiti per artisti o per chi si sente tale. Tutto ciò mi eccita e mi diverte. Basta con la storia del ‘Mi metteranno in radio?’ eccetera eccetera”.

Resta da vedere se si tratta di una decisione definitiva o solo di un momento temporaneo di rabbia nei confronti del mercato discografico. Effettivamente la conclusione del messaggio di Rettore non sembra così categorica, anzi. La cantante sembra comunque lasciare una porta aperta alla musica: “Può darsi che per l’estate esca un singolo, ma se non accadrà stic***i”, ha chiuso.

La cantante veneta, in ogni caso, è nota per avere un carattere fumantino. Ciò è emerso recentemente dalla sua intervista a Belve con Francesca Fagnani, andata in onda lo scorso venerdì 8 aprile 2022. Durante l’ospitata nel programma di Rai2 Rettore ne ha avute per tutti, colleghi e non.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Musica

Post Popolari

Scelti per voi

To Top