Connect with us
Barbara d'Urso e il caso Mauro Romano

Domenica live

Domenica Live, Manuela Arcuri: silenzio rotto sull’ex Al Habtoor e su Mauro Romano

L’attrice ha rotto il silenzio su Mohammed Al Habtoor, l’uomo arabo che Bianca Colaianni è convinta essere suo figlio

Manuela Arcuri, 44 anni, a Domenica Live ha parlato per la prima volta da quando è riesploso il caso ‘Mauro Romano’, dicendo la sua opinione su Mohammed Al Habtoor, 52 anni, figlio del magnate Khalaf Al Habtoor.

Mauro Romano è scomparso nel nulla il 21 giugno 1977 in provincia di Lecce. Da allora la madre Bianca Colaianni non ha smesso di cercarlo. Nel 2007, sfogliando una rivista trova una foto dello ‘sceicco’ Al Habtoor e scorge nell’arabo due cicatrici, una alla mano e una sul sopracciglio. Non ha dubbi: sono gli stessi segni che aveva Mauro. Tuttavia da Dubai smentiscono, facendo sapere che Mohammed ha sempre vissuto ad Abu Dhabi e che quindi non può essere Romano. Colaianni non è della stessa opinione e da tempo chiede che si faccia il test del Dna.

Ma cosa c’entra Manuela Arcuri con lo ‘sceicco’? Quando aveva 22 anni visse un’intensa love story con lui. La relazione fece il giro della cronaca rosa internazionale. E proprio di quell’amore l’attrice ha riferito nel salotto di Barbara d’Urso.

“Io avevo 22 anni e lui una trentina. Fu una storia vera e autentica di circa un anno“, ha esordito Manuela che ha aggiunto che Al Habtoor le piaceva molto e che con lui visse una sorta di “favola”. “Siamo stati molto insieme e viaggiato tanto. Da lui a Dubai sono stata tre volte e ho conosciuto anche la sua famiglia”, ha riferito sempre la Arcuri. Ecco, la sua famiglia: ha scorto qualcosa di strano? Qualcosa che facesse pensare che Mohammed non fosse figlio legittimo di Khalaf Al Habtoor?

“Mi dispiace molto dire queste parole, da madre capisco il dramma che la signora Bianca sta vivendo, però dalla mia esperienza diretta, lui assomiglia molto ai fratelli. E tantissimo a suo padre. Credo che sia il padre biologico, comunque lasciamo che le autorità facciano il loro lavoro. Io però mai ho dubitato che Mohammed non fosse figlio di Khalaf Al Habtoor”.

La Arcuri ha quindi sottolineato che nei suoi soggiorni a Dubai e nel corso della storia con l’arabo non ha mai ravvisato nulla di strano e particolare in riferimento alla discendenza familiare del compagno di allora. Spazio poi alle cicatrici che hanno fatto sobbalzare mamma Bianca Colaianni. Manuela le ha notate al tempo della love story? “Non me le ricordo le cicatrici, non ci ho mai fatto caso”, ha raccontato l’attrice.

Oggi sente ancora Mohammed? “Non l’ho più sentito, ma l’ho incontrato 6 o 7 anni fa a Dubai perché sono andata in un suo albergo. Ci siamo salutati dopo molto tempo. Lui è stato carino e cordiale, è una persona per bene”. Manuela ha infine invitato la signora Bianca a non smettere di cercare il figlio, augurandole di poterlo trovare.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Domenica live

Post Popolari

Scelti per voi

To Top