Connect with us
fedez insultato a Domenica In

Domenica in

Domenica In, insulti a Fedez in camerino: “È stato un collega, roba forte”

Il rapper milanese racconta di essere stato raggiunto da alcuni insulti proferiti da parte di un suo collega

Caos a Domenica In, con insulti rivolti a Fedez. Il retroscena non si riferisce alla stagione attualmente in onda, bensì a quella scorsa, più precisamente alla puntata trasmessa dopo la conclusione del Festival di Sanremo 2021. Alla kermesse, il rapper, assieme a Francesca Michielin, si è classificato al secondo posto con il brano “Chiamami per nome”. A qualcuno dei suoi colleghi, però, pare proprio essere andato di traverso l’ottimo piazzamento (il tandem Fedez-Michielin è stato battuto soltanto dai sontuosi Maneskin). Da qui gli insulti. A raccontare il triste episodio è stato lo stesso cantante milanese, durante l’ultima puntata del pocast “Muschio Selvaggio”. Il marito di Chiara Ferragni ha preferito mantenere anonima l’identità di colui che gli ha indirizzato le parolacce, anche se ha escluso alcuni nomi di peso su cui si erano focalizzati i sospetti.

L’incresciosa vicenda si è consumata nei camerini di Domenica In, il giorno dopo la conclusione di Sanremo 2021 (come da tradizione Mara Venier ha dato spazio a tutti i protagonisti del Festival). “Non farò mai il nome, ma un artista dopo che abbiamo finito il Festival, da Mara Venier, mi ha mandato a quel paese – ha spiegato Fedez -. Eravamo nella saletta e ho salutato tutti. Ho salutato anche questa persona. Dopo averlo salutato mi ha letteralmente mandato a quel paese perché ero arrivato sul podio. Mi ha detto che non me lo meritavo. Posso dire che è stata veramente una roba forte”.

La confessione è stata ascoltata da alcuni ospiti presenti a “Muschio Selvaggio”. Tra questi, Tananai che ha domandato al rapper se per caso, gli insulti, sono stati proferiti da Ermal Meta che si classificò terzo a Sanremo 2021. “No, anzi lui è stato super carino – ha risposto Fedez -. Non dirò chi è, ma era un cantante in gara a Sanremo”.

Il rapper ha aggiunto altri dettagli, ribadendo di aver vissuto la vicenda in modo poco sereno: “Ci sono rimasto malissimo. Stavo male e mi dicevo ‘che cattiveria’. Anche se pensi una cosa del genere non me lo dire. Me l’ha detto in maniera terribile. Mi ha detto una roba tipo ‘non mi salutare, no, non dovevi arrivare secondo, siete la rovina della musica voi che avete vinto’. Che brutto. Queste cose strane nei camerini succedono solo a me credo. Perché attiro queste cattiverie? Non me lo spiego”.

Fedez, chi lo ha insultato a Domenica In tra i cantanti di Sanremo 2021: ecco i nomi papabili

Difficile che i Maneskin, vincitori del concorso con “Zitti e Buoni”, nell’euforia generale si siano macchiati di un simile atteggiamento. Da escludere anche Achille Lauro, con il quale Fedez ha poi confezionato il brano “Mille” che è diventato uno dei tormentoni estivi dell’estate 2022 (alla collaborazione ha partecipato anche Orietta Berti). Pare inoltre che il rapper si sia riferito a un artista maschile, il che restringe il campo ai seguenti nomi: Willie Peyote, Francesco Renga, Max Gazzè, Giò Evan, Colapesce Dimartino, Random, Bugo, Ghemon, Fulminacci, Fasma e Aiello, Lo Stato Sociale e La Rappresentante di Lista.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Domenica in

Post Popolari

Scelti per voi

To Top