Connect with us
Le confessioni di Costantino Vitagliano

Scelti per voi

Costantino Vitagliano: “Torno in tv su Rai1 e vi dico la verità su Alessandra Pierelli e su come vivo oggi”

L’ex tronista in una lunga intervista a “Il Corriere Della Sera” ripercorre la sua carriera e anticipa un grande ritorno

Sono passati ormai 20 anni da quando Costantino Vitagliano ha fatto il suo ingresso nello studio di Uomini e Donne, convertendosi nel tronista per antonomasia. Lele Mora lo prese sotto la sua ala e il successo e la fama lo travolsero, dando vita ad un fenomeno mediatico senza precedenti. Dopo anni di gloria, però, i riflettori si spensero. Tuttavia, Costantino continua a far parlare di sé.

In una lunga intervista rilasciata a “Il Corriere Della Sera“, l’ex tronista si racconta a tutto tondo. Dall’infanzia nelle case popolari alle vacanze in barca con Briatore, ricorda la vita prima della notorietà: “Vengo dal nulla. Non ho mai fatto vacanze fino ai 16 anni”. Da allora, anni di gavetta in cui ha fatto di tutto: cubista, spogliarellista, valletto, ragazzo immagine. Dopodiché, arriva l’esplosione nel 2003 con Uomini e Donne e Buona Domenica“Io ero uno dei tanti. Ma Maria, a Uomini e donne, ogni giorno mi dava più spazio: funzionavo”, racconta Vitagliano.

A tal proposito, l’ex gieffino torna a parlare di Alessandra Pierelli e della loro storia nata proprio negli studi di Maria De Filippi. I due diventano una delle coppie più amate dal pubblico e vivono il loro amore tra un salotto televisivo e l’altro. Proprio per questo la veridicità della relazione è sempre stata messa in dubbio:

Era tutto vero, in quei 40 minuti di tv. Poi, avevo altre vite, mi beccavano con le ragazze Jacuzzi e ad Ale in diretta, io dicevo che era un set…

Il fidanzamento tra i due non durò a lungo ma la scalata di Costantino continuò senza sosta, trovandosi in situazioni sempre più incredibili, come essere scelto insieme a Tom Cruise e Brad Pitt fra i corpi più sexy in una lista americana. Dopotutto, lui faceva parte dell’impero di Lele Mora, che in quegli anni dominava il mondo dello spettacolo:

Per me, è stato come un padre, mi ha fatto scoprire come guadagnare, come apparire. Con lui avevo l’agenda piena per cinque anni. Mi faceva sponsorizzare da testa a piedi: portavo le mutande a vista perché mi pagavano.

Anni di eccessi, in cui Costantino tra ospitate e serate guadagnava milioni: “Avevo appartamenti che affittavo, ristoranti, pizzerie. Comprai una Bentley da 240 mila euro, e Ferrari, Lamborghini. Ora l’auto la noleggio se mi serve.” Una quantità enorme di soldi da gestire per un ragazzo così giovane, che lo portarono anche ad avere attacchi di panico.

Com’è noto, Mora, nel 2010, è stato accusato di bancarotta fraudolenta, fatto che ha messo fine a una vera e propria era di un certo modo fi fare showbusiness. Fu allora che iniziò anche la parabola di Costantino. “Erano gli anni di Lele Mora e ne ho pagato le conseguenze come tanti della sua agenzia”, dichiara Vitagliano. Il telefono ha cominciato a squillare sempre meno e ad oggi il quarantottenne conduce una vita decisamente più tranquilla.

Ma cosa fa oggi Costantino Vitagliano? Al giornale afferma di avere negozi e appartamenti e di star investendo nel mondo della Crioterapia, ma anticipa anche un inaspettato ritorno in tv: “Farò una prima serata Rai. Per il resto, non vado perché ormai pagano poco”.

Infine, l’ex volto di UeD non si è lasciato fuggire l’occasione per lanciare una stoccata agli idoli dei ragazzini di oggi:

Oggi gli idoli sono tiktoker e youtuber. Fanno video brutti, volgari, da diventare ebeti. Io vendevo il bello, loro che vendono? A mia figlia, sette anni, dico: stacca il telefono e fai l’altalena.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Scelti per voi

Post Popolari

Scelti per voi

To Top