Connect with us
donatella-finocchiaro-carriera

Cinema

Chi è Donatella Finocchiaro: ex marito, figli, età e carriera dell’attrice

Tutto sull’attrice siciliana: dalla laurea in giurisprudenza al set, passando per gli amori e l’amore per la figlia Nina

Catanese di nascita e per scelta, 50 anni compiuti lo scorso 16 novembre: Donatella Finocchiaro è un’attrice a tutto tondo che nella vita si è divisa spesso fra teatro, cinema e tv. I genitori l’avrebbero voluta avvocato, per questo è laureata in giurisprudenza, ma alla fine la passione per la recitazione ha avuto la meglio sulla toga. Nelle aule di tribunale, però, l’attrice siciliana si è mostrata più volte. Ha vestito i panni di Caterina, la protagonista della docu-fiction di Rai1: Io, una giudice popolare al maxi processo. Una donna, Donatella Finocchiaro, che ha saputo calarsi in ruoli di diverse figure femminili sicule nelle quali, probabilmente, si è anche rivista.

Gli inizi di Donatella Finocchiaro e il successo di cinema e tv

Interpretando la vedova Mattarella, Irma, donna caparbia, ma piena di dolore; oppure Pinuccia nella pellicola di Emma Dante, Le sorelle Macaluso. Donne sempre diverse che l’hanno portata a diventare un volto molto richiesto nel mondo del cinema italiano. Ma tutto ebbe inizio nel 2002, con il suo film d’esordio dal titolo Angela, di Roberta Torre.

In quel ruolo si è fatta conoscere dal grande pubblico e ha potuto evidenziare la sua grande versatilità di fronte alla camera da presa. Con la sua prima interpretazione vinse il Globo d’oro nel 2003 come Migliore attrice rivelazione. Da lì in poi la sua carriera da attrice ha preso il largo.

Il cinema con Marco Bellocchio, con Edoardo Winspeare e il suo Galantuomini con il quale vinse il Premio di Miglior attrice protagonista al Festival internazionale del cinema di Roma. E la Tv con le sue interpretazione nel film tratto dai romanzi di Camilleri, La stagione della caccia – C’era una volta Vigata. Fino a giungere al film di Francesco Miccichè, in cui è la protagonista di Io, una giudice popolare al maxiprocesso.

Vita privata di Donatella Finocchiaro

Da anni, per lavoro, vive a Roma, ma non perde occasione per tornare nella sua Catania dove trova rifugio e serenità. D’altronde molti dei suoi film, come quest’ultimo, sono stati girati proprio sull’Isola e all’attrice piace tornare spesso alle sue origini.

La sua vita privata è sempre rimasta fuori dai gossip mondani e preferisce rimanere distante dai social. Il suo profilo Instagram conta poco meno di 5 mila follower dove per lo più pubblicizza i suoi spettacoli teatrali e la messa in onda delle fiction che la vedono protagonista.

Sappiamo però che Donatella è stata sposata una volta con l’attore di teatro Bruno Torrisi. Il loro matrimonio, però, non durò a lungo e dopo appena un anno i due decisero di separarsi. Dopo alcuni anni, nel 2011, l’attrice catanese ha intrapreso una relazione con il regista Edoardo Morabito.

Dalla loro unione, nel 2014, è nata la loro bambina, Nina. Proprio lo scorso anno, però, nell’aprile del 2019, la loro storia d’amore è giunta al capolinea e Donatella ha preferito interrompere il rapporto. A Vanity Fair raccontò così la fine del suo legame con il regista: “Il rapporto scricchiolava anche prima, ma ho aspettato che Nina fosse un po’ più grande. Comunque meglio una mamma single e allegra che una costretta a sopportare il marito, come ha fatto mia madre“.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in Cinema

Post Popolari

Scelti per voi

To Top