Skip to main content

È ufficiale: Carlo Conti ha rifiutato la conduzione del Festival di Sanremo 2025. Dopo che l’argomento è stato portato all’attenzione del pubblico nell’evento dedicato al festeggiamento dei 70 anni della Rai, Fiorello ha confermato la notizia. Ma, si proceda con ordine. Ieri, 28 febbraio, su Rai 1 è andato in onda lo show “La Tv fa 70” condotto da Massimo Giletti per celebrare questo grande traguardo della Tv di Stato. Tra i presenti in studio, non poteva mancare Carlo Conti, uno dei più grandi riferimenti della Rai da ormai molti anni. A quel punto, Giletti ha colto l’occasione per incalzare il conduttore su un possibile ritorno come direttore artistico del Festival della Canzone Italiana.

“Io ne ho fatti tre, belli e tranquilli. Tu quanti ne hai fatti? Nessuno? Eh allora! No, ho già dato e ci siamo divertiti”, è stata la risposta secca di Carlo Conti alla battuta di Massimo Giletti. Ricordiamo, infatti, che il conduttore di “Tale e Quale Show” ha presentato il Festival di Sanremo per ben tre anni, dal 2015 al 2017, ottenendo un grandissimo successo. “Chi cerca trova”, ha poi concluso sorridendo. Quella che sembrava una proposta innocente e scherzosa, però, pare essere stata una richiesta ufficiale da parte dei vertici Rai.

Nella puntata di Viva Rai 2! andata in onda oggi, giovedì 29 febbraio, Fiorello è tornato a parlare del futuro ‘capitano’ o ‘capitana’ di Sanremo. Da giorni, infatti, lo showman avanza diverse proposte tra Alessandro Cattelan e Antonella Clerici (la quale ha prontamente rifiutato) fino a Carlo Conti. Ebbene, il mattatore ha svelato che Conti sarebbe stato fermato fermato nei corridoi della Rai per chiedergli di essere ufficialmente il conduttore del Festival il prossimo anno. Tuttavia, la risposta del presentatore sarebbe stata negativa.

Come anticipato ieri sera, il 62enne toscano è felice dei suoi precedenti Sanremo e non ha intenzione di tornare a prendersi tale responsabilità. C’è da dire che la decisione di Carlo è più che comprensibile. Il prossimo conduttore o la prossima conduttrice del Festival si troverà ad affrontare un compito incredibilmente impegnativo. Questo perché negli ultimi cinque anni Amadeus ha ottenuto un record assoluto d’ascolti e d’interazioni social, riuscendo a riunire davanti la televisione tutte le generazioni.

L’ultima edizione ha registrato numeri straordinari, tanto che persino un lieve calo nel picco di share dell’edizione successiva, sotto la guida del nuovo direttore o direttrice artistica, potrebbe essere etichettato come un flop. Per questo, giustamente, Conti non vorrà correre un rischio simile e rovinare il ricordo dei suoi tre Festival. A questo punto, chissà chi troverà il coraggio di prendere in mano le redini di Sanremo e affrontare una sfida simile.

Luna De Massis

Sono cresciuta a pane e televisione ed ho avuto la fortuna di trasformare questa passione in lavoro iniziando a scrivere di gossip e televisione per “Gossip e tv”. Amo la musica, di ogni genere, il cinema e la televisione in ogni sua forma: seguo serie tv su Netflix, talk su Rai 1 e reality show su Canale 5. Ho una grande passione per i cani e amo incondizionatamente la mia cagnolina di 2 anni e mezzo, Nala.

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.