Connect with us
francesca-barra-claudio-santamaria-roberta-bruzzone

News

Bruzzone, audio sconcertante: “Barra e Santamaria hanno inventato la perdita del figlio”. L’ira dell’attore

Il compagno di Francesca Barra si è sfogato su Instagram contro la nota criminologa, ecco le sue dure parole

Claudio Santamaria ha pubblicato questa mattina a sorpresa sul suo profilo Instagram ufficiale un durissimo sfogo contro Roberta Bruzzone, rea di un gesto piuttosto grave. L’attore romano si è sfogato contro la nota criminologa colpevole di aver pronunciato alcune pesanti dichiarazioni (di cui è entrato in possesso nelle scorse ore) con le quali si è permessa di dichiarare che, secondo la sua opinione, lui e la moglie Francesca Barra si fossero inventati l’aborto che la Barra aveva avuto nel 2019.

Nel lungo post fiume, Claudio Santamaria fa riferimento ad un audio “più lungo di quello che ascoltate/ascoltiamo” senza però includere nel suo post. né nelle Stories, il frammento incriminato. Come confermato da Santamaria, ad ogni modo, quest’audio è collegato alle ultime beghe legali che vedono coinvolte la società Emme Team e la Bruzzone e includerebbe anche frasi rivolte dalla Bruzzone stessa a personaggi come Bruno Vespa e Gianluigi Nuzzi. Proprio poche ore fa, a proposito, la nota criminologa aveva condiviso con un post su Instagram e via Instagram Stories la sua versione dei fatti relativa al caso delle accuse ricevute da Mirko Zeppellini, Emme Team e Francesca Bugamelli.

Non è dato sapere per quale motivo Roberta Bruzzone avrebbe mai dovuto inventarsi una cosa simile. In qualunque modo siano andate le cose, qui potete recuperare il durissimo sfogo di Santamaria:

Mi duole commentare simili bassezze, ma sono così incazzato che sento di doverlo fare.
E’ stato condiviso un audio con alcune conversazioni private della criminologa Roberta Bruzzone che offende me e mia moglie Francesca Barra (l’audio era più lungo di quello che ascoltate e riguardava anche me) sostenendo che abbiamo mentito sulla perdita del bambino :” pare che la notizia l’abbia inventata”.
A me non interessa entrare nelle beghe legali fra lei e la società Emme Team che ha pubblicato anche questo audio insieme con altri nei confronti di altre persone fra cui Vespa, Nuzzi ecc, e non mi interessa soffermarmi sui metodi discutibili con cui sta avvenendo tutto questo. A me non interessa nemmeno che un simile pensiero sia stato reso pubblico. Quello che mi sconvolge e mi fa rabbia è che una professionista che ha a che fare con i lutti, che dovrebbe essere sensibile nei confronti della morte e del dolore della perdita delle famiglie possa averlo anche solo pensato.
Possiamo non stimare una persona, un collega, un vicino di casa, possiamo provare sentimenti avversi e antipatie, ma questo pensiero va oltre: rasenta la bestialità e il pettegolezzo più pericoloso e spero che le persone che coinvolgeranno la signora Bruzzone in contesti dove questo comportamento potrebbe essere incoerente con le storie che raccontate, ne terranno conto.
Mi sento di scrivere queste cose per me, per l’immenso e costante dolore che prova anche mia moglie per quella perdita che non avrei mai voluto farle rivivere pubblicamente e per il rispetto del dolore che abbiamo provato noi e i nostri figli e per chi vive questi drammi dovendo pure fare i conti con le schifezze partorite da una persona che ogni giorno viene invitata nei salotti televisivi e nelle vostre case giudicando fatti e persone.

Poche ore dopo la dura presa di posizione di Claudio Santamaria, la criminologa Bruzzone ha risposto sui social, attaccando l’attore. Questa la contro replica dura dell’ex giurata di Ballando con le Stelle:

La mia risposta alle diffamatorie affermazioni di Santamaria. Mi spiace che Francesca Barra e Claudio Santamaria, pur mostrandosi pienamente consapevoli che si tratta della divulgazione (di cui ovviamente non sono io la responsabile) di audio provenienti da una chat privata (con Mirko Zeppellini emme team che risale a 4 anni fa) come parte integrante di una inquietante campagna persecutoria organizzata ai miei danni da Mirko Zeppellini Emme team, anziché contattarmi direttamente (e non sarebbe certo stato difficile…) si siano prestati ad alimentare la campagna d’odio nei miei confronti (ben consci che io non ho nulla a che fare con la diffusione di tali audio privati) solo perché, privatamente e riservatamente, ho espresso la mia disistima per entrambi in tale frangente. Disistima che quanto ho avuto modo di vedere oggi non fa che aumentare. Chissà quanti di voi in privato si esprimono in maniera tagliente verso chi non prova particolare simpatia. Ritengo sia una pratica molto molto diffusa. Quindi questa levata di scudi puzza di ipocrisia lontano un miglio. Contribuire ad una campagna persecutoria è ben altra cosa. Forse a qualcuno è bene spiegare la differenza nelle debite sedi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Roberta Bruzzone (@rob_wildside)

L’aborto di Francesca Barra e il dolore per la perdita del figlio

La vicenda è ovviamente molto delicata e fa riferimento alla perdita del figlio che Santamaria e Barra hanno dovuto affrontare nel 2019. La storia Francesca Barra l’aveva raccontata con grande emozione nel salotto di Verissimo a Silvia Toffanin, spiegando come l’aborto fosse stato un tipo di dolore che non aveva mai contemplato, anche alla luce delle sue tre precedenti gravidanze. Francesca Barra. tra l’altro, proprio alla luce del tragico evento, era stata costretta ai tempi a passare ben un mese ricoverata in ospedale.

La giornalista e scrittrice, ad ogni modo, non si sarebbe arresa di fronte alla sofferenza. La coppia avrebbe infatti riprovato ad avere un bambino pochi mesi dopo: lo scorso 2 febbraio, Santamaria e Francesca Barra hanno così avuto la fortuna di accogliere al mondo la loro tanto attesa primogenita, Atena.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in News

Post Popolari

Scelti per voi

To Top